Meteo: Arriva il freddo e inaspettatamente si imbianca il Conero

Ancona 11/12/2018 - Una spettacolare cella temporalesca ha interessato la costa adriatica, compresa la città di Ancona, con un’inaspettata neve intorno alle 23 di lunedì notte. È così che si imbianca il Conero

Arriva il freddo, portato da venti del nord, irrigidendo sensibilmente le temperature su tutta la penisola. Effetto del fenomeno le imponenti nuvole che sovrastavano la città dorica, offrendo così ai cittadini suggestive fotografie da scattare agli inquietanti nembi sullo sfondo della città. Le temperature in discesa hanno prodotto nella notte anche un curioso fenomeno. Nonostante le temperature ben al di sopra dello 0, temperatura minima registrata 7 gradi) alle 23 si è anche potuto ammirare qualche fiocco di neve, o meglio palline di ghiaccio bianche opache friabili e morbide che possono presentarsi assieme alla pioggia anche a temperature superiori allo 0.

Se al caldo i timidi fiocchi di neve, o meglio nevischio, non resistevano alle temperature miti dell’autunno se non che per qualche secondo, riuscendo ad accumularsi leggermente solo sulle carrozzerie delle auto parcheggiate, subito fuori città, come ad esempio al Poggio i fiocchi sono riusciti ad imbiancare per brevi minuti il paesaggio, offendo una insperata anteprima del Natale.

Tra le foto giunte quella del nostro lettore il pilota Emanuele Spinaci che ha avuto l’occasione di fotografare la città dall’alto sorvolandola alle 6 di mattina e ancora alle 14 e le foto del Conero scattate da Andrea Ruello di Conero Parapendio. Un’anticipazione dei prossimi giorni in cui sono previsti decisi cali delle temperature a causa di venti provenienti dall’artico.


di  Filippo Alfieri
redazione@vivereancona.it







Questo è un articolo pubblicato il 11-12-2018 alle 19:32 sul giornale del 12 dicembre 2018 - 4853 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, articolo, Filippo Alfieri

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a2lS