IN EVIDENZA













24 novembre 2019

23 novembre 2019

...

La Regione Marche, in collaborazione con ENIT - Agenzia Nazionale Turismo e Aerdorica Aeroporto delle Marche e con il sostegno del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo, presenta Raffaello Una mostra impossibile, dando così il via alle celebrazioni per il 500° anniversario dalla morte del maestro urbinate previste per il 2020.


...

Dopo 10 anni di buone intenzioni, tante parole, 5 Direttori Generali ed Amministratori Unici susseguitisi, 100 milioni di euro dei contribuenti marchigiani usati dalla Regione per rilanciare invano l’Aeroporto, l’uso di ammortizzatori sociali, contratti di solidarietà, cassa integrazione, riduzioni stipendiali illegittime, oggi assistiamo preoccupati alla “guerra”, improvvisa tra Regione Marche ed il Fondo di investimento inglese Njord Adreanna che detiene il 92% di azioni in Aerdorica, società che gestisce l’aeroporto di Falconara.


...

L’Associazione dei consumatori ed utenti ACU Marche, in relazione alle dichiarazioni rese dall’Amministrazione Comunale riguardanti l’elevata sinistrosità del tratto stradale dove eè collocato l'autovelox, comunica che secondo i dati comunicati ufficialmente dalla Polizia Stradale all’ACU Marche, nel tratto della statale 16 Adriatica dal Km. 290+0 al Km 291+0 in cui è posizionato il dispositivo nell’anno 2018 non è avvenuto nessun incidente stradale, mentre nell’anno 2017 è avvenuto un solo incidente




...

Noi consiglieri Territoriali di Altra Idea di Quartiere del CTP N° 1 (Patrizia Santoncini, Valeria Campanella, Lidia Mangani, Daniele Donati e Gabriele Matarazzo) oggi abbiamo ricevuto una bella notizia e abbiamo ottenuto un ottimo risultato, rendendo ai residenti della zona e agli Anconetani tutti, un buon servizio.





...

Quello andato in scena venerdì 22 novembre è stato un Consiglio comunale del tutto assurdo. Convocato in adunanza aperta per il “dibattito sul tema uscita a nord" ha visto la presenza di tanti soggetti interessati all’opera tra i quali la Regione Marche, l'Autorità di Sistema Portuale, la Capitaneria di Porto, la Camera di Commercio, i sindacati delle imprese e dei lavoratori.




...

Pomeriggio dedicato allo sport per i più piccoli venerdì al Palarossini di Ancona dove sono stati presentati i risultati e l’avvio per il terzo anno consecutivo di ‘Marche in movimento con lo sport di classe’, progetto unico in Italia divenuto esempio per la promozione e lo sviluppo di una nuova cultura sportiva e del benessere che avvicina i giovanissimi della scuola primaria allo sport.




...

Nei giorni scorsi un gruppo di volontari della Croce Gialla di Ancona ha partecipato ad un seminario presso l'ospedale veterinario di Matelica dove sono state trattate le prime nozioni di pronto soccorso circa il trattamento della fratture, delle ferite e i parametri vitali degli animali da compagnia in modo particolare i cani.


...

Rifondazione sulla morte di Cascone: " Contratti precari e salari di fame (lo dice il rapporto Ires Cgil Marche) “producono “ morti".




...

Due sconfitte a seguire 5 vittorie una di seguito all'alta quanto basta per ritrovarsi a due punti dalla vetta. E' questo il cammino del Cus Ancona calcio a 5 nel campionato nazionale di serie B.



22 novembre 2019


...

I ragazzi del Centro Bignamini presentano alla città i loro lavori artistici, frutto di laboratori occupazionali incentrati sull’ambiente. Sarà inaugurata lunedì 25 novembre alle 17, nella Sala ex Mercato Coperto di via Bixio, l’esposizione dal titolo ‘Mostriamoci’, organizzata dal centro falconarese della Fondazione Don Carlo Gnocchi con protagonisti 20 ragazzi dei reparti di degenza e semidegenza post scolare.



...

Anche nelle Marche prende il via il progetto CleanAir@School, al quale aderiscono in tutta Italia 82 scuole primarie e secondarie distribuite in 32 Comuni. Un progetto di educazione ambientale e di Citizen Science coordinato da ISPRA iniziato il 20 novembre in occasione della celebrazione della Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.









...

Capire le origini della moderna rivoluzione industriale (Industria 4.0) per comprendere meglio le potenzialità di un “manufacturing” del futuro, nuovo e avanzato, intelligente e sostenibile. In questo modo i territori delle Marche, con le loro aziende, protagonisti di questa trasformazione, saranno pronti ad accogliere professionisti formati e capaci per affrontare le nuove sfide.