10 consigli per gestire al meglio la propria pagina Facebook aziendale

6' di lettura Ancona 07/01/2019 - Pensate che per avere maggiori visite e interazioni nel vostro ecommerce o nella vostra attività, basti aprire una pagina Facebook aziendale e le visite arrivino da sé? Le vendite aumentano di botto? I clienti arrivano a migliaia? Niente di più sbagliato, perché la vostra idea non è così originale come può sembrare, perché oggi giorno, avere un profilo Facebook aziendale è la normalità, anzi, non solo se non ne siete ancora in possesso dovete assolutamente rimediare, ma assicuratevi di farlo nel modo corretto, seguendo dei consigli che vi daremo di seguito.

La compulsività nei confronti di Facebook favorisce in toto le aziende

Facebook è quasi paragonabile a un disturbo compulsivo, che spinge una grossa parte della popolazione mondiale a controllare il telefono costantemente, anche se non ce n’è realmente bisogno. Lo scroll sullo schermo viene usato da molti come metodo per riempire i vuoti tra un'azione e l'altra: si esce dall'auto e nel percorso macchina-ufficio si controlla Facebook; alla fermata del bus si dà uno sguardo alle notifiche; in ascensore si pubblica un post; al mattino ci si sveglia e si dà il buongiorno su Facebook: insomma, quel telefono si accarezza più delle persone che si amano e spesso non ce ne accorgiamo nemmeno, un po' come quando si guarda l'ora, ma 10 secondi dopo ci si rende contro di aver guardato l'orologio senza però aver guardato le lancette.

I numeri parlano chiaro: il 48% degli utenti tra i 18 e i 34 anni, guardano Facebook appena alzati; oltre 500 milioni di siti, 155 milioni di blog, quasi 800 milioni di utenti iscritti su Facebook. Solo nel 2011 sono state visitate la bellezza di un trilione di pagine tramite annunci su Facebook; in un solo minuto vengono effettuati 80 mila aggiornamenti sul social, mentre su YouTube vengono caricati 600 video. Questi piccoli esempi dovrebbero farvi capire che Facebook non è un gioco, come purtroppo viene considerato da molti.

Social Media Marketing: ecco perché conviene

I social media sono delle piattaforme dove ogni giorno miliardi di utenti navigano per i più disparati motivi: condividere contenuti propri, visitare quelli degli altri, seguire le loro pagine preferite e molto altro. Si può pensare a Facebook e ai social media, come a delle grandi piazze libere dove chiunque può dire la sua (sempre nel rispetto delle regole) e farsi conoscere dal mondo intero: un canale di comunicazione libero e senza limiti. Ora immaginate di poter mettere un cartello che sponsorizzi la vostra attività al centro di questa grande piazza e di poterlo mostrare a tutti quelli che vi si trovano. Tra tutti quelli che guardano il cartello, ce ne saranno molti che lo ignoreranno, altri ne parleranno a qualcuno, c'è chi gli farà una foto col suo smartphone e la manderà agli amici e poi, c'è chi chiamerà il numero indicato oppure visiterà l'indirizzo che compare sul cartello: questo è Facebook, con la sola differenza che la piazza è il mondo intero. Cominciate a capire le possibilità che offre?

Facebook amplifica il potere comunicativo dei vostri contenuti, vi fa emergere dalla folla, aumenta la vostra visibilità online e vi rende reperibili ovunque, poiché la piattaforma è supportata su PC e dispositivi portatili come smartphone e tablet. Le visite e le interazioni da parte dei clienti crescono in maniera esponenziale grazie all'effetto della diffusione virale, aumentando la conoscenza del vostro brand. Maggiori sono le visite, più aumenta la vostra autorevolezza, sia come attività commerciale o azienda, sia come elemento da mostrare tra le ricerche Google. È un potente strumento di publishing che vi consente di programmare le pubblicazioni o farle in qualsiasi momento, anche dal vostro telefono. La vostra clientela inoltre può scrivere recensioni, esprimere pareri sulla vostra pagina, interagire con voi in tempo reale e condividere il tutto con i propri contatti.

10 consigli per una strategia di Social Media Marketing di successo

  1. Avere una chiara visione di sé stessi: chi sono? Cosa faccio? Cosa posso offrire?
  2. Coinvolgere il management.
  3. Capire chi sono i vostri clienti: uomini, donne, età, preferenze, hobby. Selezionare quelli che desiderate raggiungere e cercare di parlare maggiormente a loro. Parlare a tutti non è redditizio.
  4. Porsi degli obiettivi ben definiti: vi interessa maggiormente il numero di fan e comprare followers Istagram? O volete aumentare le iscrizioni?
  5. Sviluppare delle tecniche relative al punto 4, quindi metodi validi per raggiungere gli obiettivi posti.
  6. Investire risorse affinché gli obiettivi vengano raggiunti, come per esempio.
  7. Bisogna pianificare la creazione e la pubblicazione dei contenuti. Ci sono giorni e orari ben definiti nei quali le pubblicazioni rendono maggiormente.
  8. Pubblicare i contenuti laddove maggiormente sono attivi i vostri clienti: Facebook, Twitter, Instagram, ecc.
  9. Elaborare dei report per avere sempre la situazione chiara sui contenuti: quali vengono maggiormente visualizzati, quali sono quelli che funzionano di più, quali quelli che vengono più condivisi e quali portano maggiori interazioni.
  10. Variare i contenuti e ripetere tutti i punti.

Perché usare Facebook?

Facebook offre la possibilità di creare una pagina dedicata per la vostra azienda, una pagina aziendale quindi nella quale poter condividere i vostri contenuti. Gli elementi multimediali a disposizione sono tantissimi: foto, video, infografiche, link, ecc. Le pagine Facebook vengono anche indicizzate da Google, quindi i motori di ricerca possono reindirizzare direttamente ai vostri servizi e prodotti. La piattaforma ha un rate di visualizzazioni di 1 su 3, quindi il numero di visite che potete ottenere grazie a una pagina Facebook è enorme. Offre un potente strumento di profilazione dell'utenza attraverso degli Ad, che raccolgono informazioni sui potenziali clienti, mostrandogli nelle visite successive prodotti e servizi da voi offerti, che possono essere a loro utili o di loro gradimento.

Servizi di gestione pagine Facebook e strategia di Social Media Marketing

L'agenzia SocialAds realizza campagne pubblicitarie, Facebook Ads e Google Ads per pagine Facebook e video su YouTube. Effettua incrementi di seguaci attraverso i sistemi ufficiali di Google e Facebook e grazie all'esperienza nella realizzazione di campagne e innumerevoli test effettuati, permette di ottenere costi per click (cpc) estremamente bassi.

SocialAds si occupa anche di fare aumentare followers, likes e interazioni per tutti i social network, sfruttando i migliori servizi d'incremento seguaci per i social media. SocialAds testa tutti i suoi servizi prima di offrirli al cliente e vengono garantiti fino a un anno qualora dovessero verificarsi dei cali post incremento.






Questo è un articolo pubblicato il 07-01-2019 alle 16:00 sul giornale del 07 gennaio 2019 - 590 letture

In questo articolo si parla di attualità, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a24A