Osimo: arrestato 40enne per violazione degli obblighi di sorveglianza

Ancona 17/01/2019 - La notte di mercoledì, in Osimo, militari dell’Aliquota Radiomobile della locale Compagnia Carabinieri hanno arrestato, in flagranza di reato, un 40enne, cittadino italiano, resosi responsabile della violazione obblighi della misura di prevenzione della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza

Più in particolare, durante i controlli notturni delle persone sottoposte a prescrizioni dettate da misure di sicurezza e prevenzione, l’equipaggio dei Carabinieri constatava l’assenza dall’abitazione del sorvegliato speciale, su cui gravava tra l’altro anche l’obbligo di soggiorno nel Comune di Osimo.

L’uomo, pluripregiudicato per reati contro il patrimonio mediante frode, era stato assoggettato a tale provvedimento nel decorso mese di gennaio 2017, per la durata di anni tre, con obbligo di permanere quotidianamente nella privata dimora, dalle ore 22:00 alle 07:00.

L’uomo, quindi, rintracciato successivamente presso il proprio domicilio, e condotto alla Compagnia Carabinieri di Osimo è stato dichiarato in stato di arresto. Nella mattinata di giovedì, l’Autorità Giudiziaria ha convalidato il provvedimento precautelare nei confronti dell’indagato, con immediata scarcerazione.






Questo è un articolo pubblicato il 17-01-2019 alle 15:43 sul giornale del 18 gennaio 2019 - 565 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, arresto, reato, pluripregiudicato, obbligo, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a3ny