Ancona: privi di documentazione, sequestrati al porto quasi 3 quintali di bombetti e lumaconi

guardia costiera Ancona 15/03/2019 - Blitz della Guardia Costiera al porto di Ancona: sequestrati circa 270 kg di bombetti e lumaconi di mare, privi di etichettatura e di documentazione commerciale che ne attestassero la rintracciabilità.

Il pesce era trasportato da un commerciante extracomunitario ed era molto probabilmente destinato alla vendita fuori regione. Attestata la mancanza di informazioni relative alla provenienza previste dalla legge, i militari hanno posto sotto sequestro il pescato e inflitto al commerciante una multa da 3.500 euro.

I molluschi, ancora vivi, sono stati tempestivamente rigettati in mare dalla Guardia Costiera.








Questo è un articolo pubblicato il 15-03-2019 alle 15:40 sul giornale del 16 marzo 2019 - 709 letture

In questo articolo si parla di cronaca, sequestro, guardia costiera, pesce, porto di ancona, marco vitaloni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a5mH





logoEV