Porto Recanati: viola l'obbligo di soggiorno e rompe le vetrate dell'Hotel House. Arrestato

Ancona 22/03/2019 - Il 21 marzo, alle ore 16.30, a Porto Recanati, i Carabinieri della stazione locale sono intervenuti presso il noto condominio "Hotel House", composto da 480 appartamenti prevalentemente occupati da stranieri.

L'intervento dei Militari è stato richiesto poiché era stato segnalato un uomo che aveva danneggiato le vetrate della portineria.

L'autore del gesto è stato rintracciato all'interno di uno degli appartamenti al quinto piano, occupato abusivamente. Identificato l'uomo, un 46enne di origini pakistane ma cittadino italiano, è stato dichiarato in arresto per aver violato il provvedimento della Sorveglianza Speciale di Pubblica Sicurezza con obbligo di soggiorno per due anni nel Comune di Montemarciano (AN), come da decreto del Tribunale di Macerata, oltre al reato di danneggiamento e invasione di edificio.

Dopo le formalità di rito, è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della Stazione dei Carabinieri di Porto Recanati, in attesa del processo per direttissima della mattinata del 22 marzo che ha convalidato l'arresto e rimesso in libertà l'uomo.






Questo è un articolo pubblicato il 22-03-2019 alle 15:15 sul giornale del 23 marzo 2019 - 512 letture

In questo articolo si parla di cronaca, porto recanati, articolo, niccolò staccioli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a5DR