Quacquarini (M5S): ''Ex Umberto I, il Sindaco ancora bocciato in storia''

Ex Umberto I 2' di lettura Ancona 02/04/2019 - Nell'ultimo Consiglio comunale, lunedì 1 aprile, rispondendo ad una mia interrogazione per sapere a che punto erano i lavori dell'Ex Umberto I, l'Assessore Sediari ha dovuto ammettere che i lavori sono praticamente fermi e che l'ASUR, che gestisce in via diretta l'appalto, ha chiesto una ulteriore proroga dei lavori di 2 anni il 21 marzo scorso.

Che i lavori fossero fermi ne eravamo consapevoli noi ed i cittadini che giornalmente transitano per la zona, quello che stupisce è che l'ulteriore proroga chiesta dall'ASUR farà slittare il termine dell'opera a chissà quando. Sorprende questo rinvio anche perché quasi 3 anni fa, il 24 aprile del 2016, dopo anni di stallo e di corpose varianti, i lavori ripartirono ed il Sindaco disse che "Non è retorica definirla giornata storica" per il futuro della città.

Colpisce ulteriormente perché nel maggio 2018, in piena campagna elettorale, l'allora ricandidata Mancinelli sfilò in pompa magna nei cantieri dell'Ex Umberto I ribadendo che si era nei tempi annunciati in quella giornata storica del 2016 e che il termine era previsto era confermato nella primavera del 2019. In effetti il giorno stesso dell'entrata della primavera di quest'anno, il 21 marzo, qualcosa è successo: la richiesta di proroga per altri 2 anni da parte dell'ASUR. In quella sfilata di "truppe" in campagna elettorale del maggio 2018 era presente anche l'allora direttore dell'ASUR-Area Vasta 2 Maurizio Bevilacqua, che, guarda caso, a marzo di quest'anno è diventato il Direttore Generale del Comune di Ancona.

Insomma chissà quando gli anconetani vedranno i servizi, promessi da anni, presenti all'Ex Umberto I e cioè:

- quando trasferito il Poliambulatorio del Viale potenziato da nuovi servizi e spazi raddoppiati?

- quando i 54 ambulatori di medicina generale e specialistica dislocati su 5 piani, con spazi per i trattamenti di riabilitazione e una palestra per la fisioterapia?

- quando la postazione per l’ambulanza, che, da oltre un decennio, tornerebbe in centro città?

- quando le strutture residenziali per anziani e l’Hospice?

La cosa certa finora sono gli impegni mancati e l'ennesima "bocciatura" in Storia del Sindaco Mancinelli, che inciampa da sempre tra giornate storiche e firme storiche (Uscita ovest). Strano da una persona che ama ripetere che "le parole migliori sono i fatti"... Un consiglio: lasci perdere la Storia, non è per lei.


Da Gianluca Quacquarini

Consigliere Comunale Movimento 5 Stelle Ancona





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-04-2019 alle 17:39 sul giornale del 03 aprile 2019 - 1200 letture

In questo articolo si parla di ospedale, politica, ancona, ex umberto I, Movimento 5 Stelle, Gianluca Quacquarini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a54W