Jesi in Rima: nuovo appuntamento con la poesia 'L Soprannaturale

2' di lettura Ancona 20/06/2019 - L'ispirazione per la nuova poesia di Jesi in Rima viene oggi da un tema particolare e molto discusso: il soprannaturale, visto con gli occhi della scrittrice e poetessa Marinella Cimarelli, che ha portato la sua rima anche al di là degli occhi e del tangibile. Buona lettura!

'L SOPRANNATURALE
El soprannaturale, la Scienza ce lo spiega,
è solo Energia Cosmica e Fisica Quantistica.
Me sa fadiga se c'è chi non ce crede
me so' documentada e non ce fa na' piega!
Sara' du' settimane che vo su Youtube
seguo lezioni de quaranta minudi
capace pure n'ora, ma tanto insisto
cerco la verità che sta diedro la nube....
La nube de diffidenza, dell'incredulità,
de chi dice: "è tutte stronzade"
o, peggio ancora,ch'è la "voce del diàolo"
senza vole' sape' o gisse a documenta'...
Me imbatto ntel video de Barbara Amadori
na' medium sensitiva diedro l'altare
el Prede l'ha chiamada pe' Canalizza'
i fedeli è silenziosi, tace i rumori...
Le parole che dice me lassa de stucco,
mai ho sentido niente de più bello!
Comincia a riva' i messaggi dall'Aldila'
ch'è 'n Mondo Bòno, generoso e ricco...
El Prede stupisce e 'n po' se commove
la gente dal canto suo chissa' que pensa,
qualcuno ha paura, Barbara 'l capisce
ecco che scappa fòri la prova del Nove.
Qualcuno ha perso un figlio, oppure un caro,
allora l'Amadori che 'l vede e ce parla
je porta 'l messaggio che l'Anima sta be'
che vive nte' la Luce, è diventado'n Faro.
Perchè pare che la' c'è da fa' parecchio,
se studia, ce se prepara, ognuno 'l ruolo sua
o rtorni su la tèra perchè c'hai da 'mpara'
hai da fini' 'l Karma e io me digo: "Cacchio!"
Ma sta' cosa è figa, me piace muntobe',
pure sci' cel sapeo, ché so' bòna Cristiana,
na' conferma come questa me 'llarga 'l còre
e non vedeo l'ora de dillo pure a te.
C'ho avudo tanti 'Segni', però non m'ha spaurido,
ade' ho capido de que se tratta almeno,
miliardi de persone, tutte nell'Universo
ce sta sempre d'attorno 'l Finido e l'Infinido...
L'inferno non esiste, sci' nol pensi te,
e mango 'l Purgatorio a dilla tutta para,
de la' c'è 'l Paradiso, solo Gioia e Luce,
e so' cusci' FELICE... che non me se tie'!






Questo è un articolo pubblicato il 20-06-2019 alle 11:55 sul giornale del 21 giugno 2019 - 1186 letture

In questo articolo si parla di cultura, poesia, poesie, articolo, marinella cimarelli, jesi in rima, soprannaturale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a8NK

Leggi gli altri articoli della rubrica Jesi in rima





logoEV
logoEV