Calcio, presentanta la ASD Pietralacroce '73: "Entusiasmo e voglia di fare bene"

2' di lettura Ancona 22/07/2019 - Ha scelto la storica sede nel cuore del proprio quartiere l’ ASD Pietralacroce ’73 per presentarsi ufficialmente e dare il via alla stagione sportiva 2019-2020 che la vedrà protagonista nel campionato regionale di calcio di Seconda Categoria

La formazione anconetana che, lo scorso anno, ha sfiorato il salto in Prima Categoria attraverso i playoff vuole continuare la strada intrapresa cercando come sempre di migliorarsi e di compiere nuovi e importanti passi nel suo percorso di crescita. Tante le novità di questa annata a cominciare dalla guida tecnica.

L’allenatore, annunciato già da tempo, sarà Daniele Cecchetti nelle ultime sei stagioni al Candia tra settore giovanile e prima squadra con Alessandro Baldoni che sarà il suo vice. Accanto a loro, nel ruolo di preparatore dei portieri, ci sarà l’esperto Fabio Polenti che andrà così a sostituire Alberto Petrini passato al Villa Musone. Confermati nei ruoli di DG Lorenzo Buzzo, di DS Simone Paladini e di Team Manager Jhon Gioacchini. Alla segreteria sportiva Francesco Ciavattinimentre, a comporre la squadra dirigenziale di supporto alla squadra, ci saranno Gianni Gioacchini, Marco Spadaro, Matteo Vernarecci e Giorgio Quattrini.Giuliano Manna e Gianluca Saracchini saranno, rispettivamente, presidente e vicepresidente di quello che può definirsi un P73 tutto da scoprire.

Sette i nuovi innesti in rosa. Dai difensori Angioletti, Ciabattoni, Maceratesi e Mengarelli fino al bomber Lorenzo Negozi proveniente dalla Filottranese passando per la qualità a centrocampo di Basilici e Massetti. Riconfermati i portieri Marchetti, Ritelli e Polenti insieme a capitan Alessio Marini, Bellavigna, Prigigallo, Quercetti, Capotondo, Da Silva, Dionisio, Gasparini, Saracini, il rientrante Ascani, Baldetti, Galandrini, Giansanti, Rossi e Trolli. Aspettando Lorenzo Severini e Michele Palazzi che saranno indisponibili per la prima parte del campionato.

«Il nostro obiettivo, come sempre, sarà quello di provare a fare il meglio possibile senza snaturare quello che siamo – spiega il DS Simone Paladini – In questa stagione ci saranno tante novità a cominciare dal nuovo allenatore e da diversi ragazzi che comporranno la rosa e quindi servirà tempo per trovare il giusto amalgama. Da parte nostra c’è tutto l’entusiasmo possibile e la voglia, anno dopo anno, di rimetterci continuamente in gioco con lo spirito giusto. Sono sicuro che lavorando nel modo giusto potremo toglierci tante soddisfazioni».






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-07-2019 alle 01:30 sul giornale del 23 luglio 2019 - 480 letture

In questo articolo si parla di sport

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a9S8