Raffica di controlli della polizia, cinque giovani nei guai per droga

1' di lettura Ancona 23/07/2019 - Prosegue l’attività straordinaria di controllo del territorio della Polizia di Ancona, fortemente voluta dal Questore Claudio Cracovia: cinque giovani finiti nei guai per il possesso di sostanze stupefacenti.

Lunedì fino a tarda notte una task force di poliziotti tra agenti delle Volanti, del Reparto Prevenzione Crimine Umbria-Marche, Cinofili, Squadra Nautica e Squadra Mobile, hanno effettuato una serie di controlli antidroga in tutto il territorio dorico ed in particolare nei litorali di Sirolo, Numana e Ancona.

Cinque i giovani finiti nei guai per il possesso di sostanze stupefacenti pizzicati dai cani antidroga in vari luoghi della città. Alle 20 in via Colleverde i poliziotti hanno fermato un gambiano di 19 anni in regola con le norme sul soggiorno che, alla vista della Polizia, ha tentato di allontanarsi. Subito perquisito, gli agenti gli hanno trovato addosso 1 grammo di marijuana.

Attorno alle 22 nei giardinetti del Passetto lato piscina, i poliziotti hanno sottoposto a controllo tre studenti universitari che stavano bevendo vino e fumando. Due di loro sono stati trovati in possesso di 1 grammo a testa di hashish che nascondevano nelle tasche dei pantaloni. Alle 23 presso il parco di via Bornaccini, sono stati sorpresi tre giovani extracomunitari intenti a bivaccare, trovati con 2 grammi di marijuana. A mezzanotte presso i giardini di via Circonvallazione è stato identificato un 25enne intento a fumare uno “spinello”: nelle tasche dei pantaloni aveva 1 grammo di marijuana.

Per tutti è scattato il sequestro della droga e le sanzioni amministrative previste dalla legge.






Questo è un articolo pubblicato il 23-07-2019 alle 16:22 sul giornale del 24 luglio 2019 - 1136 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, droga, ancona, sirolo, volanti, marco vitaloni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a9XE