Calcio: Giovane Ancona, ecco la Juniores in partnership con il Camerano

3' di lettura Ancona 09/08/2019 - La Giovane Ancona cresce ancora. La società di Schiavoni e Franzoni aggiunge al suo organico la formazione Under 18, in sinergia con lo storico vivaio del Camerano, per dare continuità al progetto di crescita dei suoi talenti.

“Una scelta che viene a conclusione di una stagione terminata nel migliore dei modi - spiega il Responsabile del Settore Tecnico della Giovane Ancona Sandro Santini - grazie alla riuscitissima festa di fine attività tenutasi al Calderoni di Aspio Terme il 30 giugno, che ha visto la partecipazione di tutti i tesserati con le loro famiglie. Abbiamo celebrato i nostri Allievi, laureatisi Campioni Regionali, e i Giovanissimi, giunti in finale, a un passo dal titolo”.

Ma bisogna guardare sempre avanti, come insegna la famiglia Schiavoni, da sempre Partner Ufficiale della Giovane Ancona e dello sport Anconetano in generale, e allora “ecco il progetto della Juniores - spiega Mister Santini - che finanziamo d’intesa con il Camerano Calcio. Completiamo così l’offerta per i nostri tesserati e le loro famiglie, dando la possibilità agli allievi in uscita di mantenere il gruppo e continuare l’attività con una juniores regionale che vedrà una gestione condivisa con il responsabile tecnico del Camerano Calcio, nonché allenatore della prima squadra, Stefano Fontana. Con lui abbiamo scelto la figura dell’allenatore nella persona di Yuri Bugari - prosegue Santini - la cui esperienza di calciatore ed allenatore nella massima serie regionale è una garanzia per la crescita dei ragazzi”.

Una scelta che appare l’evoluzione naturale del progetto Giovane Ancona: “Da tempo - conferma Santini - sentivamo la necessità di questo ulteriore passo, in quanto l’esperienza ci dice che quasi tutti i ragazzi in uscita dagli allievi non sono pronti per un’avventura in prima squadra, e hanno ancora bisogno di proseguire nel consolidamento di tutte le capacità individuali acquisite con un tecnico specialista voglioso di investire nella categoria. L’occasione si è concretizzata con il Camerano Calcio sia per una questione strettamente logistica, sia perché questa Società ha dimostrato di credere nei giovani facendoli esordire senza paura in prima squadra.

L’attenzione alla Juniores sarà primaria, testimoniata dal fatto che lo stesso Stefano Fontana coadiuverà Bugari nella gestione degli allenamenti di una rosa che si annuncia molto competitiva, considerato che il Camerano ha un grande gruppo 2002 e che ci aspettiamo l’apprezzamento del progetto anche da altri ragazzi che si vogliono misurare con una squadra di sicura prospettiva che può allenarsi in modo professionale”.

L’attività si svolgerà per due giorni ad Ancona presso la struttura della federazione, più un allenamento presso lo stadio di Camerano dove si svolgeranno le partite ufficiali. “La ciliegina sulla torta di una annata penso irripetibile - chiosa Santini - e testimonia il grande lavoro fatto dalla società e dai tecnici che si sono succeduti negli ultimi anni, a partire dall’avvento di Lorenzo Giagnolini che con l’aiuto di Dario Vanni ha rifondato la proposta tecnica. Proposta che è stata poi arricchita grazie al lavoro di Lorenzo Bilò, al quale va il ringraziamento dello staff tecnico e l’augurio di una grande carriera”






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-08-2019 alle 12:11 sul giornale del 10 agosto 2019 - 1871 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, Asd Giovane Ancona Calcio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a0yO





logoEV