Ruba smartphone alla Caffetteria. 20enne bloccata al Porto mentre si imbarca per l’Albania

2' di lettura Ancona 09/08/2019 - I Carabinieri l’hanno bloccata e denunciata prima di imbarcarsi per l’Albania con la sua famiglia. Nei guai 20enne albanese residente a Spoleto

Stava per imbarcarsi con la famiglia su una nave diretta a Durazzo, ma per lei nulla da fare: rintracciata e denunciata. A farne le spese una 20enne di Spoleto di origini albanesi per furto aggravato. Con la famiglia si era fermata nel pomeriggio di ieri a “La Caffetteria”, presso il distributore Esso di Falconara sulla ss 16, dove aveva approfittato della distrazione della barista alla quale aveva sottratto uno smartphone proprio sotto il naso. La derubata, avvedutasi del furto, aveva subito richiesto l’intervento dei Carabinieri che sono arrivati sul posto con i militari della locale Tenenza. Da una veloce ricognizione delle immagini carpite dal sistema di sorveglianza, avendo anche appreso che il nucleo familiare poteva essere diretto in Albania (la barista aveva involontariamente intercettato una battuta scambiata dai genitori nella quale aveva inteso la loro probabile partenza. Tra gli espositori cercavano infatti dei souvenir da portare in Albania), i militari si sono così velocemente diretti presso la banchina del porto di Ancona dove - con il prezioso ausilio di personale della Polizia di Frontiera Marittima di Ancona - hanno prontamente intercettato la 20enne in compagnia dei propri genitori, mentre erano in procinto di imbarcarsi sulla nave.

Da qui perquisizione personale e veicolare che si è conclusa con il ritrovamento dello smartphone a bordo dell’auto del padre della ladruncola. La ragazza è stata quindi denunciata per furto aggravato ed il cellulare, perfettamente integro, è stato restituito alla vittima nel corso dello stesso pomeriggio. La nave è comunque salpata con tutta la famiglia, nonostante un ritardo di circa un’ora.








Questo è un articolo pubblicato il 09-08-2019 alle 15:49 sul giornale del 10 agosto 2019 - 3015 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ancona, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a0zD





logoEV