Barca affondata dopo l'incendio, recuperato il relitto

1' di lettura Ancona 13/08/2019 - È stato recuperato martedì mattina il relitto dell’imbarcazione da diporto 'Maestrale' che era affondata dopo essere andate in fiamme nei pressi dell'imboccatura del porto di Ancona.

Lunedì nelle ore successive all'affondamento il nucleo subacquei della Guardia Costiera aveva individuato e verificato lo stato del relitto, nella prospettiva del successivo intervento. Le operazioni di recupero, coordinate dalla Capitaneria di porto di Ancona, sono partite nelle prime ore della mattina e si sono concluse attorno a mezzogiorno.

La carcassa del natante affondato è stato recuperato dal moto-pontone "Artiglio" di una ditta locale. Una volta issato a bordo, il relitto è stato trasportato in porto e depositato in banchina per le successive attività di indagine e smantellamento.

Dalle verifiche effettuate nella zona dell'incidente dai mezzi navali della Capitaneria, non sono inoltre emersi sversamenti di carburante e danni all’ambiente marino.






Questo è un articolo pubblicato il 13-08-2019 alle 15:36 sul giornale del 14 agosto 2019 - 1517 letture

In questo articolo si parla di cronaca, guardia costiera, marco vitaloni, articolo, barca affondata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a0Go





logoEV