Ancona: Rinvenuto cadavere in mare a Palombina nuova

1' di lettura Ancona 17/08/2019 - Rinvenuto cadavere in mare al confine tra Ancona e Palombina nuova. L’uomo non si trovava già da ieri e poi la triste scoperta in mare

È stato ritrovato ad Ancona nei pressi di Palombina nuova il cadavere di un 80enne cadavere, il corpo esamine si trovava in mare ad un miglio dalla costa. La moglie ed i figli ne avevano denunciato la scomparsa questa notte alle 2, presso la Tenenza Carabinieri di Falconara Marittima.

L’uomo, un falconarese di 80 anni, si era allontanato in stato confusionale in tarda serata, lasciando a casa il cellulare ed i propri documenti. Per tutta la notte è stato cercato dai militari ed alle prime luci del mattino le ricerche sono state ampliate con la partecipazione della Protezione Civile e della Polizia Locale di Falconara, sotto la direzione del Comando Tenenza. Col passare delle ore le ricerche erano state estese in mare, con personale della Capitaneria di Porto di Ancona e del nucleo sommozzatori dei Vigili del Fuoco.

Il cadavere è stato quindi trovato alle 12:30 circa, da una vedetta della Guardia Costiera di Ancona, mentre galleggiava vestito in posizione prona a circa un miglio al traverso del confine tra Falconara Marittima ed Ancona. È probabile che l’anziano, in un momento di minore lucidità, si sia diretto sul pontile in zona Disco e che lì abbia perso l’equilibrio rovinando sugli scogli e trovando successivamente la morte in mare per annegamento. La salma, sentita anche l’Autorità Giudiziaria, è stata restituita ai parenti dai Carabinieri, avendo escluso responsabilità terze nella dinamica.






Questo è un articolo pubblicato il 17-08-2019 alle 16:32 sul giornale del 19 agosto 2019 - 1291 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ancona, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a0Mo





logoEV