Al via Primo Piano Festival, attesa per la Notte bianca e il concerto di Mahmood

6' di lettura Ancona 12/09/2019 - Ci siamo, con lo show cooking di Elis Marchetti alle 11 al Mercato di Piano San Lazzaro (bis sabato stessa ora), seguito dalla prima delle tante performance musicali, prende il via venerdì 13 settembre la seconda edizione di “Primo Piano Festival”, l'intensa kermesse della durata di tre giorni che animerà il quartiere più densamente abitato e cosmopolita di Ancona.

Da venerdì a domenica 15 settembre, passando per sabato 14 - Notte Bianca del Piano - il quartiere si animerà nei suoi diversi spazi ospitando mercati, concerti di rilievo ed esibizioni musicali di vario genere, performance teatrali e artistiche, incontri, iniziative di street food ed altre occasioni di aggregazione, scambio e divertimento. Tre gli ambienti principali del festival:

1) Corso Carlo Alberto con il mercatino organizzato dalla Blu Nautilus, che già cura altri eventi nel territorio anconetano. Si svolgerà per tutte e tre le giornate, dalle 17.00 alle 23.00 con l'esposizione e vendita di artigianato artistico ed hobbistica, prodotti ricercati e di qualità;

2) la piazzetta del Mercato dove sarà allestito un palco e dove sarà possibile degustare Gourmet Street Food: moscioli, pesce fritto, cucina anconetana e dal mondo, ascoltando musica dal vivo. L'area interna del mercato è destinata ad ospitare gli incontri: ogni pomeriggio, dalle 18.00 alle 20.00, si svolgeranno incontri-dibattiti sui principali temi dedicati alla inclusione ed alla coesione sociale, all’ambiente, alla cultura, alla filosofia, ai quali interverranno ospiti di spicco. In particolare domenica 15 alle ore 17 nella piazzetta del Mercato la conferenza di Medici Senza Frontiere su “Il piacere della condivisione in MSF” con partecipazione del dott. Maurizio Ricci che dialogherà con il giornalista Giovanni Filosa.

Altra novità di questa edizione, il cinema itinerante con un furgone attrezzato che si trasforma in cinema all'aperto, in collaborazione con M&P parcheggi: in tre giorni, in zone diverse del quartiere, verranno proiettati 6 film su temi multiculturali dedicati a grandi e piccoli, film che faranno divertire, sorridere e riflettere:

venerdì 13 settembre Piazzale Loreto:

ore 19.45 Asur e Asmar

ore 21.45 Sognando Beckam

sabato 14 settembre Via Mamiani (parcheggio difronte al civico 76):

ore 19.45 Grande Gigante Gentile

ore 21.45 Il mio grosso grasso matrimonio greco

domenica 15 settembre

Alle ore 19 al Mercato del Piano proiezione del film documentario “Stupor Mundi- Federico II” alla presenza del regista Gianluca Bianco;

A Piazzale Loreto: ore 19.45 Kirikù e la strega Karabà ore 21.45 Come un gatto in tangenziale

3) Presso il parcheggio dell' ex campo di calcio di piazza d'Armi dove si terrà il concerto di MAHMOOD, sabato 14 settembre alle 13,30 e, a seguire, un dj set “Aftermahmood” Nell'area sarà attivo tutti i giorni Raval Family Village con street food e altre proposte gastronomiche, bancarelle che vendono oggettistica e articoli musicali, dj set, esibizioni musicali, hip nik Radio. A cura di Raval anche il concerto di domenica sera.

Artisti e concerti

Prevista la realizzazione di piccoli e grandi concerti nei vari angoli del quartiere del Piano San Lazzaro. Si tratterà di musica di strada ma di qualità: jazz, blues, ma anche lirica, e concerti pop con artisti di calibro internazionale come, appunto, Mahmood. I concerti si svolgeranno in: Corso Carlo Alberto, Piazza Ugo Bassi, Piazza D’Armi, zona dell’ex campo di calcio. La lirica “per tutti” sarà protagonista grazie al contributo della associazione Villa Incanto in due appuntamenti consecutivi che si terranno nei due mercati cittadini venerdì 13 settembre: alle ore 11 al Mercato delle erbe di corso Mazzini e alle ore 12 al Mercato del Piano.

Sabato 14 settembre- in coincidenza con la Notte bianca del Piano- l'evento di punta: il concerto di Mahmood, rivelazione dell’anno e vincitore a Sanremo con il brano “Soldi” con cui si è classificato successivamente secondo al Festival Eurovision. Il 27enne milanese, cantante e autore, è stato preferito dagli anconetani nell'ambito di un sondaggio social lanciato dal sindaco.

Pop tour di narrazione a bordo di un bus d’epoca

Altra novità del festival: un bus d’epoca parcheggiato in piazza Ugo Bassi che con un tour virtuale – in bilico tra narrazione e performance teatrale – ripercorre, con aneddoti e curiosità, la storica linea del bus ¼, che dal Viale della Vittoria arriva alla “destinazione perenne” del cimitero delle Tavernelle. E' a cura di CDC – Collettivo Delirio Creativo

Lo Sport che unisce

Sabato 14 settembre , dalle 16 alle 20 a piazzale Loreto, mega torneo di calcio a 5 “Educalci” per gli adolescenti dei quartieri Archi e Piano. Il progetto è a cura della associazione Polo9. Domenica 15 settembre BICINCITTA' “L'uguaglianza è in gioco”: ritrovo ore 9,30 a piazza Cavour e- con inizio alle ore 10- biciclettata non competitiva di km 9 fino al Piano, a cura di UISP (quota iscrizione 5 euro)

Happy Talk – Language café

Eventi dedicati alla contaminazione fra lingue e culture diverse: aperitivo di conversazione in Inglese sotto la guida di un tutor

L'extraterrestre al festival

Come per al prima edizione un attore nel ruolo di “extraterrestre” percorrerà a piedi il quartiere, quasi a ricordarci che a questo mondo siamo un po' tutti...marziani

La viabilità

Sabato 14 settembre per la Notte Bianca e il concerto di Mahmood: a partire dalle 18.30 verranno chiuse via Cristoforo Colombo e Corso Carlo Alberto. Via Torresi sarà percorribile verso Montagnola/Tavernelle con senso unico prolungato fino a via della Marina al termine della quale partirà il doppio senso di marcia. L'accesso all'ex campo da calcio, destinato a parcheggio, sarà consentito attraverso la stradina adiacente, percorribile in doppio senso fino al cancello di ingresso, sempre da via Montagnola.

ACCESSO AL CONCERTO DI MAHMOOD: I quattro varchi preposti all'area dove si svolgerà il concerto – presidiati da personale della security- verranno aperti all'incirca 1 ora prima, verso le 22,30. La capienza del parterre è di 4.900 spettatori, che verranno conteggiati con il contapersone. Superato quel numero, pertanto, l'accesso non sarà possibile.

Si ricorda che- come avviene per ogni concerto- non sarà possibile introdurre nell'area bevande alcooliche di qualsiasi gradazione, bevande contenute in bottiglie di vetro, lattine, borracce di metallo o bottiglie di plastica di grandi dimensioni, bombolette spray (inclusi antizanzare, deodoranti, creme solari) e corpi contundenti quali ombrelli, bastoni per utilizzo cellulari a distanza ecc. Il suggerimento è di godersi la Notte bianca fino verso le 22 raggiungendo ordinatamente il luogo del concerto.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-09-2019 alle 16:50 sul giornale del 13 settembre 2019 - 4487 letture

In questo articolo si parla di ancona, spettacoli, comune di ancona, Piano San Lazzaro, Mahmood, primo piano festival

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/baw8





logoEV
logoEV