Camerano 'comune riciclone': secondo in provincia per la raccolta differenziata

1' di lettura 02/10/2019 - Ennesimo riconoscimento per il Comune di Camerano nell’ambito della manifestazione “Comuni Ricicloni per la Regione Marche” promossa da Legambiente e dalla Regione Marche.

La premiazione, che prevede l’aggiudicazione di un riconoscimento a tutti quei Comuni che hanno raggiunto considerevoli percentuali di raccolta differenziata, ha visto Camerano posizionarsi tra i primi due Comuni della Provincia di Ancona (82.21% di raccolta differenziata media nel 2018), confermando e migliorando i risultati avuti negli anni passati.

Tale riconoscimento non è solamente sulla carta, in quanto dalla determinazione dei tributi per ogni singolo Ente Locale, fissati dall’ente Regionale, risulta che Camerano e Monte San Vito sono gli unici due Comuni della Provincia di Ancona (14 Comuni su scala Regionale) che beneficiano dell’importo minimo di contribuzione per il conferimento nell’impianto di smaltimento.

Questo premio conferma l’impegno e il senso civico di gran parte dei Cameranesi ma bisogna anche rendere merito al lavoro svolto in rete tra l’Amministrazione Comunale, l’Ata Rifiuti, la Polizia Locale, la ditta Rieco esecutrice del servizio e a tutti gli operatori incaricati a svolgere le attività di verifica, sensibilizzazione, informazione e formazione che danno ogni giorno un supporto notevole e un impegno costante e responsabile in tutto il ciclo delle attività svolte sul territorio.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-10-2019 alle 17:52 sul giornale del 03 ottobre 2019 - 646 letture

In questo articolo si parla di attualità, raccolta differenziata, camerano, comuni ricicloni, Comune di Camerano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bbeH





logoEV