Ancona: specie protette, maxi sequestro di pitoni al porto

1' di lettura Ancona 11/10/2019 - Operazione della Guardia di Finanza al porto di Ancona: sequestato un carico di 138 serpenti appartenenti a specie protette e in via di estinzione.

Il maxi sequestro è stato effettuato nei giorni scorsi dai finanzieri della Compagnia di Ancona e dai funzionari della Dogana. Il carico illegale è stato trovato a bordo di un tir appena sbarcato da un traghetto proveniente dalla Grecia. I rettili, 138 serpenti del tipo Python s.p.p., di vari colori e dimensioni, erano destinati alla fiera “Verona Reptiles” che si è recentemente tenuta nell’area espositiva di Cerea nella provincia scaligera.

I pitoni, la cui messa in commercio avrebbe consentito un guadagno illecito di circa 35mila euro, non erano accompagnati dalla necessaria documentazione, secondo quanto previsto dalla convenzione internazionale C.I.T.E.S.. I proprietari degli animali sono stati quindi denunciati mentre i rettili sono stati sequestrati e affidati a una struttura specializzata in Umbria.








Questo è un articolo pubblicato il 11-10-2019 alle 16:25 sul giornale del 12 ottobre 2019 - 1155 letture

In questo articolo si parla di cronaca, guardia di finanza, porto di ancona, marco vitaloni, articolo, specie protette

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bby7





logoEV
logoEV