Coltorti (M5S) sull'uscita a nord del porto: ''La viabilità di Ancona è nelle priorità del governo''

Mauro Coltorti 3' di lettura Ancona 11/10/2019 - “La risoluzione dei problemi di viabilità di Ancona e di Torrette è nelle priorità del Movimento 5 Stelle e del Governo. Per questo apprendo con piacere che l’ANAS stia ora valutando le innumerevoli soluzioni alternative al raccordo con la Statale. Esistono varie soluzioni, senza ostacoli tecnici”, commenta così Mauro Coltorti, Presidente della Commissione Lavori Pubblici e Comunicazioni al Senato, lo stop dell’ANAS al progetto di collegamento Statale-Porto passando ad ovest di Torrette.

“Sappiamo bene che la viabilità di Ancona e delle frazioni limitrofe è critica, e che sono stati persi anni nel cercare una soluzione. Per questo sorrido alle dichiarazioni del consigliere di Forza Italia Daniele Berardinelli che sembra scoprire l’acqua calda meravigliandosi del fatto che l’ANAS riconosca le criticità nel tracciato che prevedeva una deviazione a ovest di Torrette ed un tracciato che, dopo una galleria, passa dietro l’Ospedale di Torrette con alcuni tratti in trincea ed altri in galleria.

Si dimentica che oltre alla frana di Ancona, attraversata nella porzione settentrionale del movimento franoso, il tracciato a cui tengono la Sindaca Mancinelli e l’Assessore Menarini, ed a quanto pare anche lo stesso Berardinelli ( a volte gli opposti si incontrano !), attraversa anche una altra gigantesca frana che sovrasta l’Ospedale. Dimentica che il completamento della costruzione dell’Ospedale venne ritardata proprio per la necessita di mettere in sicurezza il versante. Nessuno di loro sembra ricordarsi il potere distruttivo di una frana come quella di Ancona e come quella, molto simile, che sovrasta l’Ospedale. Eppure, dovrebbero ricordare che nel Comune di Ancona c’è un Ufficio frana proprio per far fronte alle criticità di quella che è una “spada di Damocle” per la viabilità di Ancona.

La frana è una spada di Damocle anche per il tracciato ferroviario, dato che movimenti anche modesti del terreno potrebbero far deragliare il treno con conseguenze facilmente immaginabili anche ad un cittadino inesperto. Per il tracciato ferroviario però, a meno di non spostare la stazione ferroviaria, non ci sono soluzioni alternative ed è necessario un continuo monitoraggio che garantisca che in caso di movimento i treni siano immediatamente bloccati. La tecnologia lo permette oggigiorno anche se qualche problema di sicurezza rimane comunque sospeso.

E’ evidente che il movimento della frana che sovrasta l’ospedale potrebbe oltre che distruggere una strada ancora da realizzare arrecare danni ingenti, sino alla destabilizzazione, dell’ospedale. Immaginiamo solo cosa significherebbe per il territorio dover evacuare anche solo parte dell’Ospedale. Senza mettere in conto che il movimento di una frana potrebbe anche avere implicazioni notevoli in termini di vite umane”, sottolinea il senatore pentastellato.

“Vengono sollevati problemi di inquinamento ambientale che sarebbero generati nell’ipotesi un tracciato che passi ad est di Torrette e prosegua sino a Colle Ameno. Ma quando ci sono rettilinei l’inquinamento è basso, e nel nuovo possibile tracciato di “Colle Ameno” non ci sarebbero incroci. Adesso abbiamo bisogno più che mai di un progetto sostenibile: per l’ambiente e per la città. Se si è perso tempo prima, non è una scusante per fare le cose male e di fretta oggi. Urgenti si, ma sostenibili, ponderate, rispettose della sicurezza dei cittadini e dell’impatto ambientale.

“Chi ha fretta, vada piano” si suol dire, perché programmare bene è alla base di perdite in termini di eventuali contenziosi o di - ancor peggio e inimmaginabile - di vite umane poi. Lasciamo che l’ANAS valuti le soluzioni alternative: si tratta di soluzioni tecniche che verranno discusse ed individuate a breve. Per il bene dei cittadini e della città”


da Mauro Coltorti
presidente della VIII Commissione al Senato M5S





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-10-2019 alle 17:55 sul giornale del 12 ottobre 2019 - 933 letture

In questo articolo si parla di politica, mauro coltorti, M5S, Movimento 5 Stelle, uscita a nord

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bbzy





logoEV
logoEV