Ancona: Alcolici ai minori e non solo: saracinesche giù per dieci giorni per un negozio di corso Stamira

2' di lettura Ancona 16/10/2019 - Sarà chiuso per 10 giorni il negozio di Corso Stamira che vendeva bevande in vetro dopo l’orario stabilito, ma soprattutto che somministrava alcolici a minorenni. Pugno di ferro del questore Cracovia.

Questa mattina gli agenti delle Volanti e della Divisione Polizia Amministrativa della Questura di Ancona, hanno notificato al titolare di un esercizio di vicinato del centro di Ancona, il provvedimento di sospensione temporanea del locale per 10 giorni disposto, ai sensi dell'articolo 100 del Testo Unico delle leggi di Pubblica Sicurezza, dal Questore di Ancona, Dott. Claudio Cracovia, in quanto il titolare del locale, nell’ultimo periodo, era stato sanzionato per la reiterata inosservanza dell’Ordinanza dirigenziale del Comune di Ancona n.732/2012, che vieta la vendita di bevande in contenitori di vetro dopo le ore 20.00, ed era stato denunciato all’A.G. per aver venduto bevande alcoliche a minori degli anni 16. Tre, le contestazioni rilevate nei confronti del titolare del locale e dei suoi collaboratori dagli agenti delle Volanti della Questura dorica, dall’aprile all’ottobre scorso. Infatti, lo scorso aprile il titolare del locale era stato indagato per aver venduto a due ragazzi, minori degli anni 16, bevande superalcoliche con le quali si erano poi ubriacati, ed uno dei due era stato costretto a ricorrere alle cure ospedaliere per abuso etilico. Il 2 settembre ed il 9 ottobre infatti, gli agenti avevano constatato e contestato le previste sanzioni in quanto diversi clienti compravano, anche fino a tarda sera, bevande in contenitori di vetro. Il provvedimento è stato adottato al fine di prevenire possibili fonti di pericolo per l’ordine pubblico, per la moralità pubblica o per la sicurezza dei cittadini visti i fatti oggetto delle contestazioni penali e amministrative di cui sopra.








Questo è un articolo pubblicato il 16-10-2019 alle 15:25 sul giornale del 17 ottobre 2019 - 589 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ancona, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bbJh