Falconara: autovelox, l'amministrazione comunale avvia una fase di approfondimento

1' di lettura 16/10/2019 - L'amministrazione comunale ha avviato una fase di approfondimento per un più adeguato utilizzo dell'autovelox lungo la Variante alla Statale 16, alla luce della fase iniziale di attività dello strumento.

Tale riflessione tiene conto dei dati statistici relativi alle sanzioni e al loro andamento, oltre che delle osservazioni e dei suggerimenti costruttivi arrivati. Il Comune di Falconara è convinto della necessità di un presidio per il controllo della velocità nel tratto di Variante compreso tra Falconara e Torrette, che è una delle strade con la più alta incidentalità e mortalità di tutta la provincia di Ancona.

L'autovelox si sta dimostrando un ottimo strumento per indurre gli utenti della strada a moderare la velocità. La bontà della scelta di installare un misuratore elettronico della velocità è dimostrata anche dalla fortissima riduzione del numero delle contravvenzioni, che sono diminuite del 70 per cento nel giro di alcune settimane. Per questo, a prescindere dalle decisioni che assumerà l'amministrazione comunale circa le modalità di funzionamento dell'autovelox, ancora una volta si invitano gli automobilisti a osservare i limiti di velocità e a tenere un comportamento corretto alla guida.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-10-2019 alle 16:36 sul giornale del 17 ottobre 2019 - 941 letture

In questo articolo si parla di politica, falconara marittima, Comune di Falconara Marittima, autovelox

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bbJI





logoEV