Ancona: senza biglietto, non scende dall'autobus e aggredisce i poliziotti. Arrestato

1' di lettura Ancona 21/10/2019 - Un 25enne nigeriano è stato arrestato domenica sera dalla polizia per minacce e resistenza a pubblico ufficiale.

È accaduto attorno alle 21 in piazza Rosselli. Il giovane è stato pizzicato senza biglietto su un autobus in partenza per Osimo. L'autista ha chiamato la polizia perché il 25enne non voleva scendere dal mezzo pubblico.

All'arrivo di una volante, l'uomo ha subito mostrato un particolare astio nei confronti degli agenti, iniziando a insultarli e minacciarli. Invitato a scendere dal bus, il 25enne ha opposto resistenza aggrappandosi alle maniglie e alle barre metalliche e ha aggredito i poliziotti colpendoli con calci e pugni. Gli agenti si sono visti costretti a ricorrere allo spray urticante in dotazione per avere la meglio sul nigeriano e ammanettarlo.

Accompagnato in Questura, il 25enne è stato arrestato per minaccia e resistenza a pubblico ufficiale. Lunedì mattina il tribunale di Ancona ha convalidato l'arresto e rimesso in libertà l'uomo: per lui sono scattate le procedure di espulsione dal territorio italiano.






Questo è un articolo pubblicato il 21-10-2019 alle 15:47 sul giornale del 22 ottobre 2019 - 682 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, marco vitaloni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bbUy