Falconara, Marinacci e Caricchio sull'autovelox: ''Dove sono il difensore civico e l'Ufficio relazioni col pubblico?''

Autovelox 1' di lettura Ancona 21/10/2019 - Mai come ora, visto l'esigenza di avere una difesa imparziale, garantista e vicina ai cittadini per le numerose ingiustizie perpetrate dall'amministrazione Falconarese, ci riferiamo all'uso (sembrerebbe sempre piu certo) illegittimo del velox impiantato sulla SS16 direzione Ancona.

L'Associazione Insieme Civico e la Lega di Falconara, con il fine d'informare con coerenza e trasparenza tutta la cittadinanza, ricorda che Falconara Marittima, comune di 26,000 abitanti circa è priva della figura del Difensore Civico in violazione degli art. 20-21 dello statuto del Comune ma non solo, per non farci mancare nulla, anche dell'URP (Ufficio Relazione con il Pubblico) il quale è stato soppresso e non più ripristinato.

E' in questi momenti, a nostro avviso, di "profonda ingiustizia sociale" che la figura di un garante imparziale che garantisca il buon andamento dell'amministrazione Comunale (art. 20 dello statuto- funzioni del Difensore Civico), e di una comunicazione istituzionale trasparente (URP), a disposizione del cittadino dovrebbe rappresentare il più alto punto di una democrazia ma che a Falconara non c'e!

L'Associazione Insieme Civico e la Lega continueranno con le loro azioni a tutela dei cittadini nell'informare e tutelare i concittadini (con assistenza legale e ricorsi alla Corte dei Conti) e anche attraverso una grande manifestazione che prevediamo concretizzarsi già nei prossimi giorni .


Da Matteo Marinacci (Insieme Civico) - Stefano Caricchio (Lega)





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-10-2019 alle 18:12 sul giornale del 22 ottobre 2019 - 1375 letture

In questo articolo si parla di politica, falconara marittima, autovelox, lega, insieme civico, Stefano Caricchio, Matteo marinacci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bbVd