Dove e quando andare negli Stati Uniti?

3' di lettura Ancona 06/11/2019 - Tra le cime innevate del Vermont, il deserto dell’Arizona e le paradisiache spiagge della Florida, gli Stati Uniti sono un paese enorme, vasto quasi quanto l’Europa e 17 volte più grande dell’Italia.

Per le sue dimensioni, il territorio americano offre una grande diversità di paesaggi e climi. È possibile visitare gli Stati Uniti tutto l’anno, a seconda di ciò che stai cercando. Su questo blog troverai una mappa e informazioni per stato, ma ecco alcune informazioni generali:


La costa orientale

Fai il pieno di arte e cultura e immergiti nella storia americana visitando le città della costa orientale. Boston, New York, Filadelfia e Washington hanno un passato ricco ed eccitante. Scopri la storia dell’indipendenza americana, visita le università più antiche del paese o passeggia per le strade della città che non dorme mai.

I più cauti eviteranno il nord della costa orientale durante il periodo invernale. Se il freddo non ti disturba, ti godrai la magia del Natale, splendidi paesaggi innevati e molte attività invernali. Altrimenti, preferisci la primavera o l’autunno per evitare la folla di turisti e il caldo a volte soffocante dell’estate.

L’ovest americano

Dal Grand Canyon alla Death Valley a Yosemite, i parchi nazionali dell’ovest americano offrono paesaggi di grande bellezza: canyon lussureggianti, deserti aridi, sequoie e cactus giganti, foreste lussureggianti con orsi, coyote e aquile. Per quanto riguarda la California, è allo stesso tempo altamente urbanizzata e molto selvaggia. Tra lo sfarzo di Hollywood, le spiagge dell’Oceano Pacifico, i vigneti della Napa Valley e i maestosi parchi nazionali, tutti possono trovare la felicità!

La California può essere visitata in qualsiasi stagione. Gli amanti delle attività all’aria aperta potranno divertirsi tanto in estate quanto in inverno. Appuntamento a Las Vegas e in Arizona in inverno e primavera per le belle temperature. Visita i parchi nazionali in primavera (tra aprile e giugno) e in autunno (settembre e ottobre) per la scarsa affluenza turistica.


Il sud del Paese

Disney World, i lamantini, le mangrovie, Miami e le spiagge idilliache: la Florida affascina con il suo clima ideale, i parchi divertimento, le palme da cocco e l’atmosfera latina.

Il clima subtropicale della Florida offre inverni miti che richiamano coloro che fuggono dal freddo dell’inverno. Evita la stagione degli uragani (e le zanzare) tra giugno e settembre perché è molto calda e umida.


Formalità di ingresso negli Stati Uniti

In quanto italiano, non è richiesto alcun visto per viaggiare negli Stati Uniti. Tuttavia, è obbligatorio ottenere un’autorizzazione elettronica di viaggio denominata ESTA (sistema elettronico per l’autorizzazione di viaggio). Questa autorizzazione è valida per due anni dalla data di rilascio. Per

viaggi d’affari o turismo, puoi entrare nel territorio americano tutte le volte che vuoi, ma ogni soggiorno non deve superare i 90 giorni.

Per evitare stress e semplificare le procedure, è possibile utilizzare ESTA.it, che offre un servizio di assistenza personalizzato.

Buon viaggio!






Questo è un articolo pubblicato il 06-11-2019 alle 12:49 sul giornale del 06 novembre 2019 - 165 letture

In questo articolo si parla di redazione

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bctr





logoEV
logoEV