Corruzione in Comune, le opposizioni chiedono una commissione d'indagine

gruppo consiliare Lega - Ancona 1' di lettura Ancona 07/11/2019 - Dopo il blitz della polizia a Palazzo del Popolo, con un geometra comunale finito agli arresti per corruzione, le opposizioni in Consiglio comunale vanno all'attacco e chiedono l'istituzione di una commissione d'indagine.

I Consiglieri Lega - MNS Marco Ausili, Maria Grazia De Angelis e Antonella Andreoli hanno presentato una richiesta di costituzione di una Commissione di Indagine, controfirmata poi da tutta l'Opposizione: “Ipotesi di reato e custodie cautelari riguardanti la corruzione aggravata, la turbativa d'asta, l'abuso d'ufficio o inerenti l'assegnazione diretta di alcuni lavori pubblici sono eventi di eccezionale gravità, che non vanno sottovalutati o taciuti, nell’interesse di tutte le forze politiche, e soprattutto dei cittadini di Ancona".

"Al fine di garantire la maggiore trasparenza possibile sull’accaduto - proseguono i consiglieri - il nostro Gruppo ha subito presentato la richiesta di costituzione di una Commissione di Indagine ad hoc: troppo grave l’entità dei reati ipotizzati, troppo importanti le eventuali conseguenze sulle casse e i lavori pubblici nella nostra città, per non fare la dovuta chiarezza. Vogliamo sapere per filo e per segno come viene speso ogni centesimo del denaro pubblico, vogliamo sapere come sono stati possibili questi comportamenti oggetti d'indagine all'interno del nostro Comune, vogliamo chiarezza e informazioni su quanto accaduto. Rimaniamo altresì stupiti del fatto che nessuno dei Consiglieri di maggioranza abbia voluto firmare la richiesta della Commissione di indagine, comportamento questo che i cittadini di Ancona dovrebbero attentamente valutare".


Gruppo Consiliare Lega Comune di Ancona





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-11-2019 alle 17:17 sul giornale del 08 novembre 2019 - 2183 letture

In questo articolo si parla di politica, comune di ancona, lega, Marco Ausili, lega nord ancona, Antonella Andreoli, Maria Grazia De Angelis

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bcxj





logoEV
logoEV