5 Stelle sul caso corruzione: ''Mentre la magistratura lavora la 'politica' si interroghi su cosa non ha funzionato''

movimento 5 stelle bandiera m5s 2' di lettura Ancona 10/11/2019 - Mentre la Magistratura lavora vogliamo che la “Politica” faccia altrettanto. Quando entra la Magistratura nelle Istituzioni si riconosce​ un segnale ben preciso, che dovrebbe arrivare forte e chiaro: che la Politica non sta funzionando, ovvero non sta assolvendo al suo compito.

Le prime “autoassoluzioni” del Sindaco che​ continua (?!?) a lavorare a testa bassa come fatto finora NON ci fa stare affatto tranquilli.
Al di là delle verità processuali che arriveranno, non sappiamo quando,​ è indispensabile da SUBITO, perché è evidentemente già tardi, che l’Istituzione si interroghi; sul COME​ è stata esercitata l’azione politica, sul DOVE sono i gangli da attenzionare e sul PERCHE’ qualcosa NON ha funzionato.
E’ infatti EVIDENTE che qualcosa nella gestione delle OOPP non ha funzionato come avrebbe dovuto;​ molti i segnali e moltissimi gli inviti alla Giunta,​ e alla maggioranza che la sostiene, di​ avviare procedure interne di “controllo” sulla gestione. Se fino ad ora​hanno ignorato i “segnali” è bene che si attrezzino per​ evitare che tutto rimanga com’è. Ma il raggio di azione non riguarda SOLO​ le Opere Pubbliche e gli appalti relativi. Girano centinaia di migliaia di euro anche in altri settori dove è evidente che i servizi NON sono all’altezza della spesa. La mancanza (pressoché assoluta) di controllo SOSTANZIALE genera sprechi e perdite che la collettività non può più permettersi.
Ci aspettiamo coraggio, sincerità, collaborazione. Sappiamo di chiedere molto, perché ciò comporterebbe una inversione a 360° da parte della Amministrazione Comunale , oltre che esercizio di onestà intellettuale, bene che non abbiamo potuto, purtroppo , apprezzare né nel Sindaco, né nella sua Giunta, né nella maggioranza che la sostiene.
La ferita inferta è, comunque vada a finire, profonda. La verità processuale arriverà, ma, nel FRATTEMPO,​ pretendiamo un cambio di passo; quello stesso che più e più volte abbiamo richiesto e che è agli atti che non è stato mai fatto. (La vicenda della gestione del comando della Polizia Locale è EMBLEMATICA)
Il “sistema” non è una mela marcia;​ il sistema è altro e profondo. Se davvero lo si vuole, si può cominciare da SUBITO: si rivedano le scelte (sbagliate) e si ​ mettano in campo tutte le misure utili e necessarie per il Bene Comune.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-11-2019 alle 20:32 sul giornale del 11 novembre 2019 - 692 letture

In questo articolo si parla di politica, bandiera, Movimento 5 Stelle, M5S

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bcCI





logoEV