Senigallia: Fugge all’alt della Polizia, 30enne fermato dopo un inseguimento lungo la statale

polizia 1' di lettura Ancona 12/11/2019 - La notte tra lunedì e martedì gli agenti del Commissariato di Polizia di Senigallia, durante lo svolgimento di un posto di controllo in zona via Sanzio, hanno notato giungere nelle vicinanze un veicolo a forte velocità; pertanto, hanno deciso di sottoporlo a controllo.

Quando sono riusciti ad individuare il veicolo in questione, gli agenti hanno provveduto ad intimare l’alt ma il conducente, che inizialmente sembrava rallentare, in prossimità del posto di controllo aumentava la velocità cercando di guadagnare la fuga.

Gli agenti dunque si sono posti all’inseguimento del veicolo, una BMW berlina, raggiungendo una velocità di circa 180 km\h e per tutta la lunghezza della strada statale fino a giungere nel territorio del comune di Mondolfo- Marotta dove gli agenti hanno notato una manovra di svolta del veicolo, evidentemente finalizzata a far perdere le tracce, e dopo poco, anche con l’ausilio di altri equipaggi della Polizia intervenuti, sono riusciti a bloccare il veicolo.

Il conducente risultava essere un 30enne originario di Cattolica ma residente a Fano con precedenti per guida in stato d’ebbrezza. Sottoposto a controllo non risultava positivo all’etilometro ma, comunque, alla luce delle violazioni commesse gli sono state contestate sanzioni, ai sensi del codice delle strada, per un importo fino a circa 500 euro oltre alla decurtazione di 3 punti






Questo è un articolo pubblicato il 12-11-2019 alle 13:49 sul giornale del 13 novembre 2019 - 540 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, polizia, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bcGW





logoEV