L’assessora Bora a Smau Marche 2019: “Investiti 164 milioni di fondi europei nella ricerca e innovazione”

1' di lettura Ancona 14/11/2019 - “Complessivamente la Regione Marche, con i fondi comunitari, ha stanziato 164 milioni di euro a sostegno della ricerca e dell’innovazione, concedendo contributi a oltre mille imprese per la realizzazione di 787 progetti di ricerca e innovazione, generando quasi 310 milioni di investimenti che hanno consentito di assumere circa 1.400 lavoratori, anche altamente qualificati”.

Lo ha ricordato l’assessora alle Attività produttive, Manuela Bora, nell’intervento svolto a Smau Marche 2019: il roadshow Smau dell’innovazione che, per la prima volta, ha fatto tappa nella nostra regione. Alla Mole Vanvitelliana di Ancona, si è svolto un confronto diretto tra aziende e stakeholder sui temi dell’innovazione, con un focus particolare su Industria 4.0, economia circolare, salute e benessere, con l’obiettivo di facilitare la condivisione di esperienze tra domanda e offerta di innovazione.

L’assessora ha portato “una testimonianza diretta dell’impegno politico che l’amministrazione regionale ha profuso in questi anni per mettere in connessione imprese, startup, istituzioni, al fine di condividere esperienze di innovazione e favorire la nascita di nuove collaborazioni produttive”. La presenza di Smau nelle Marche, ha concluso, “è il riconoscimento a un territorio che si è aperto con successo alle sfide dell’Open Innovation, grazie al consolidamento di importanti reti di collaborazione e alla contaminazione reciproca di competenze. Un ecosistema produttivo che va supportato con azioni puntuali ed efficienti, in termini di impatto economico, sostenibilità e occupazione”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-11-2019 alle 15:45 sul giornale del 15 novembre 2019 - 507 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, ancona, marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bcNV