Nuoto: ottima Schiavoni Vela con due argenti al "Nico Sapio"

2' di lettura Ancona 17/11/2019 - Due argenti la dicono lunga sulla qualità espressa dalla delegazione della Vela Nuoto Ancona presente al Trofeo Internazionale "Nico Sapio" di Genova, meeting prestigiosissimo giunto all'edizione numero 46, che si è svolto dall8 al 10 novembre scorso alla piscina Sciorba

Una partecpazione di altissimo livello, dato che era l’ultima possibilità per conseguire il tempo limite per la partecipazione ai Campionati Europei in vasca corta. Per la Schiavoni Vela Ancona le aspettative non sono state tradite: la squadra dorico-osimano-chiaravallese, era presente con Biagiola, Burchiani, Longhi, Orciari, Montanari, Moretti, Francucci, Montenovo e Turchi, Vecchietti e si è presentata in ottima forma all'appuntamento, classificandosi al ventesimo posto per società portando a casa due prestigiose medaglie: una d’argento con Emanuel Turchi nei 200 dorso con 1’54”38, vicinissimo al suo miglior tempo, e una con Veronica Montanari nei 100 dorso che con 1’00”33 ha stabilito il suo personal best. Entrambi i nuotatori hanno dimostrato ancora una volta di rappresentare il fiore all’occhiello del nuoto marchigiano e di occupare un ruolo importante nel panorama nazionale. Peccato per Veronica che nella sua gara principale, la finale dei 200 dorso, non non è riuscita a dimostrare il suo potenziale giungendo settima quando, con il suo tempo migliore, sarebbe andata a medaglia. Eccellente prestazione di Eugenio Vecchietti che per la terza volta in 15 giorni migliora il record regionale assoluto nei 100 delfino abbassandolo a 53”23 nella nella finale dove giunge settimo e ottenendo un tempo di livello italiano assoluto. Buonissime le prestazioni di Matteo Montenovo nei 200 delfino con 2’05”92 e Alice Moretti con 57”90 nei 100 stile libero. Melania Longhi continua nel suo periodo di ricerca della forma confermando il delfino e nuotando un buon 27”18 nei 50 stile libero. Giada Biagiola ottiene il suo personale nei 200 misti con 2’26”57 ed Eva Burchiani, nuova a questi meeting di alto livello, non soffre la pressione e ritocca i suoi limiti nei 100 rana e nei 200 misti.
Alice Orciari, in ripresa dopo un periodo di infortuni, e Lorenzo Francucci che piano piano sta ritrovando lo smalto dello scorso anno, gareggiano ottenendo risultati confortanti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-11-2019 alle 20:01 sul giornale del 18 novembre 2019 - 1188 letture

In questo articolo si parla di pallanuoto, sport, Vela Nuoto Ancona

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bcVk





logoEV