Dolphins Ancona: Nelson Hughes confermato come quarterback per la stagione 2020

2' di lettura Ancona 19/11/2019 - I GLS Dolphins Ancona confermano Nelson Hughes alla guida dell’attacco. L’ultima casella disponibile per gli import player è così rimasta occupata dal quarterback del campionato 2019.

Dopo l’ottima stagione scorsa e il positivo rapporto instaurato da tutta la squadra con il QB, i dorici hanno riconfermato lo stesso in cabina di regia anche per la stagione 2020. Nelson sarà ad Ancona da metà gennaio per riprendere allenamenti e preparazione in vista del campionato di prima divisione che inizierà a marzo.

“Siamo felici di continuare l’esperienza con Nelson –il commento di Roberto Rotelli, allenatore della franchigia dorica– lo scorso anno si è dimostrato un ottimo atleta e un ragazzo di prima qualità. Conosce già il nostro sistema, conosce bene il football europeo avendo giocato sia Germania sia da noi, e siamo certi che il prossimo anno farà ancora meglio grazie agli innesti che abbiamo aggiunto in attacco. Non vediamo l’ora di riaverlo con noi ad Ancona per continuare il percorso di crescita insieme”.

Nelson Hughes, 26 anni del Sud Carolina è alto 1,81 mt e pesa 82 kg. Ha giocato quarterback all’Università di North Greenville che milita nel campionato NCAA di 2° Divisione, dove è stato titolare tutti e 4 gli anni di eleggibilità. Negli USA ha avuto la sua settimana di notorietà nazionale ricevendo un proprio lancio e portandolo fino in touchdown (evento più unico che raro). In termini di statistiche ha battuto ogni record del suo college sui pass: 842 completi per 9.894 yards, a cui ha aggiunto altre 486 yards conquistate sulla terra, per un totale di 84 touchdowns tra lanci e corse. Giunto poi in Europa nel massimo campionato continentale di football, quello tedesco della GFL1, ha giocato la seconda parte della stagione 2017 con gli Hildesheim Invaders, per poi disputare tutto il 2018 con gli Ingolstadt Dukes.

In un anno e mezzo, per lui 4.225 yards lanciate e quasi 400 guadagnate su corsa, con 42 touchdowns totali, fino alla esperienza più recente con i GLS Dolphins Ancona, appunto. Un inizio di stagione faticoso, e poi un crescendo di confidenza e giocate: in totale 1.586 yards alla guida dei Dolphins con 17 touchdown totali tra lanci e corse. Con la conferma di Nelson Hughes i dorici completano il trio di giocatori di scuola straniera previsto dai regolamenti avendo già firmato Henry Poggi e Zac Quattrone.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-11-2019 alle 17:30 sul giornale del 20 novembre 2019 - 229 letture

In questo articolo si parla di sport, ancona, dolphins, football americano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bc1Z