Esuberi Aerdorica, l’assessore Bravi incontra sindacati e l’amministratore Bassetti: ''La Regione c’è e ci sarà''

Loretta Bravi 1' di lettura Ancona 20/11/2019 - “La Regione c’è e ci sarà”. È quanto ha ribadito l’assessore regionale al Lavoro, Loretta Bravi, ai sindacati e all’amministratore Carmine Bassetti, nell’incontro di martedì pomeriggio a Palazzo Raffaello, sugli esuberi di Aerdorica.

Mentre il presidente Ceriscioli era convocato a Roma per la Cabina di coordinamento sul terremoto, l’assessore Bravi ha chiarito le modalità operative per avviare un progetto di reinserimento degli esuberi. “Abbiamo ribadito tutto ciò che era già previsto nell'accordo del 5 agosto scorso. La Regione è pronta ad avviare un piano di politiche attive insieme ad Anpal servizi e al Centro per l'impiego di Ancona per la presa in carico di eventuali esuberi e la loro ricollocazione.

È necessario, però, conoscere dall’azienda la situazione reale. Domani invieremo un format già predisposto per richiedere una situazione definita e chiara delle maestranze impiegatizie e operaie presenti. La ricognizione è identica a quella effettuata con altre aziende marchigiane per le quali sono stati poi avviati percorsi di ricollocazione del personale in esubero. Ovviamente questo percorso di presa in carico potrà essere avviato solo dopo la dichiarazione degli esuberi, al termine della cassa integrazione, verosimilmente non prima di febbraio 2020”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-11-2019 alle 16:51 sul giornale del 21 novembre 2019 - 262 letture

In questo articolo si parla di regione marche, politica, aerdorica, Aeroporto delle Marche, Loretta Bravi





logoEV
logoEV