Ancona: Falconara, controlli dei carabinieri: arrestato un 37enne evaso dal carcere, scovati due tunisini irregolari

Carabinieri controlli notturni 1' di lettura Ancona 02/12/2019 - Maxi controlli dei carabinieri della Tenenza di Falconara Marittima nel fine settimana, lungo tutto il litorale: arrestati un 37enne marocchino evaso dal carcere di Modena e un 33enne tunisino con precedenti penali, sul quale pendeva un'ordine di espulsione. Espulso anche un altro tunisino di 46 anni, irregolare e pregiudicato.

Nella giornata di sabato i militari hanno rintracciato a Palombina un 37enne marocchino che era evaso dal carcere di Modena il 13 maggio scorso. L'uomo ha fatto perdere le proprie tracce dopo essere uscito per un permesso premio di 6 ore, dopo che aveva espiato un anno di detenzione per rapina e spaccio di droga. È stato portato al carcere di Montacuto, dove dovrà scontare la pena residua di un anno e sette mesi.

All'alba di domenica i carabinieri di Falconara si sono spinti fino al Mandracchio dove hanno sorpreso e identificato quattro cittadini nordafricani all’interno di un locale adibito al rimessaggio delle reti da pesca. Tra loro due tunisini di 33 e 46 anni, irregolari sul territorio nazionale e con diversi precedenti per traffico di droga e reati contro la persona. Per il più giovane sono scattate le manette in quanto già colpito dal provvedimento di espulsione.

Lunedì mattina, al termine del rito direttissimo a carico del 33enne, entrambi sono stati accompagnati dai carabinieri al centro per il rimpatrio di Potenza, per l’espulsione definitiva e il rientro in Tunisia con volo charter.






Questo è un articolo pubblicato il 02-12-2019 alle 17:21 sul giornale del 03 dicembre 2019 - 673 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, falconara marittima, marco vitaloni, espulsione dal territorio italiano, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bdyv





logoEV
logoEV