BiANCONAtale: torna la 'Via dei presepi' con i mastri napoletani

Presepe generico 3' di lettura Ancona 10/12/2019 - Anche quest'anno a Natale, Via degli Orefici si trasformerà nella Via dei Presepi da sabato 14 a domenica 22 dicembre.

Si rinnova infatti il progetto lanciato dal Comune di Ancona lo scorso anno e realizzato da CNA Ancona in collaborazione con l'associazione I Sedili di Napoli e la generosa sponsorizzazione di Estra SpA. Nel presentare questa seconda tranche degli eventi natalizi, alla presenza delle associazioni di categoria CNA, Confartigianato, Confmmercio, Confesercenti, il Sindaco Valeria Mancinelli ha tracciato un bilancio di BiancoNatale: “in ogni fine settimana a partire da sabato 23 novembre – ha detto- sono stati circa 40/45.000 i visitatori approdati in centro. Non solo anconetani, è evidente, ma provenienti da tutto il territorio marchigiano. Protagonisti di questo successo sono state le associazioni di professionisti e di volontari che hanno collaborato con l'Amministrazione e che ci accompagneranno fino alla fine di queste giornate, con le tante iniziative programmate.

Questi numeri confermano che il capoluogo marchigiano è un polo di attrazione, non solo per i visitatori ma anche per le imprese che chiedono di utilizzare questa vetrina espositiva, a fronte di un mercato che si presenta sempre più interessante. Si può fare sempre più e sempre meglio- ha concluso il sindaco- ma certamente questi risultati ci spingono a ipotizzare per il Natale del prossimo anno un pacchetto turistico ben definito, che potrebbe estendersi all'intero territorio regionale, facendo rete tra le città che offrono attrattive per cittadini e turisti”.

Venendo alla tradizione dei presepi che si riconferma quest'anno, da sabato 14, lungo via degli Orefici saranno allestiti nei pressi degli esercizi artigianali e commerciali i presepi della tradizione napoletana a voler accompagnare il visitatore in un percorso di meraviglia a contatto con l'arte presepiale. Al culmine del percorso, nella piazza del Plebiscito, nei pressi dello sbocco della via sulla piazza stessa, verranno allestite le casette in legno che ospiteranno i laboratori artigianali dei mastri presepai napoletani. I mastri presepai, che anche quest'anno saranno ad Ancona ad animare il centro storico, provengono da San Gregorio Armeno e San Biagio dei Librai, le due vie del centro storico di Napoli dedicate quasi esclusivamente alla proposta di casette e statuine del presepe, secondo una lunga tradizione ormai consolidata e che ogni anno porta a Napoli migliaia di estimatori.

Così come fanno a Napoli, essi anche ad Ancona lavoreranno in diretta alla realizzazione delle loro creazioni e contestualmente saranno disponibili a raccontare aneddoti e a rispondere alle domande dei curiosi, realizzando un'azione di animazione vera e propria. Per ricreare il più possibile l’atmosfera natalizia di Napoli, verrà allestita, presso un locale di Piazza del Plebiscito una pasticceria napoletana, che produrrà e venderà al pubblico i prodotti della pasticceria tipica delle feste della città partenopea: babà, sfogliatelle, cassate e pastiera per deliziare il palato di grandi e piccoli golosi.

La pasticceria napoletana che sarà ospitata quest'anno è una delle pasticcerie più antiche e conosciute di Napoli: la storica pasticceria “Scaturchio” presente in piazza San Domenico Maggione, nel cuore della città partenope fin dal 1905, a rendere l'offerta dell'esperienza del Natale Napoletano davvero unico! Infine, durante i due fine settimana della mostra mercato ci sarà una ulteriore animazione con eventi speciali, quali la presenza della “posteggia” ovvero di cantanti napoletani girovaghi che si esibiranno improvvisando canzoni e stornelli per le vie del centro storico".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-12-2019 alle 17:44 sul giornale del 11 dicembre 2019 - 30 letture

In questo articolo si parla di natale, ancona, spettacoli, comune di ancona, presepe

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bdT2





logoEV