Contest Alceo Moretti alla Politecnica, premiati gli studenti vincitori

3' di lettura Ancona 12/12/2019 - Premiata la migliore campagna di marketing per Estra, nell’ambito del concorso intitolato al pioniere della comunicazione e organizzato dalla Facoltà di Economia: agli studenti 2000 euro per realizzarla

Un progetto talmente originale, fattibile e ben presentato da guadagnare subito un finanziamento per diventare concreto. Un fuori programma da 2000 euro. È questa la somma che sarà messa a disposizione da Estra ai vincitori del Contest Alceo Moretti, la gara a colpi di creatività tra studenti universitari, intitolata al pioniere della comunicazione. Impegnati circa 50 studenti del corso di Strategie per i Mercati internazionali della Facoltà di Economia Giorgio Fuà dell’Università Politecnica delle Marche. Oggetto: proporre l’idea vincente per una nuova campagna di comunicazione del Gruppo Estra, tra i leader in Italia nella fornitura di gas naturale e di energia elettrica e primo operatore nelle Marche.

Il premio è andato ad Alessandra Cioli, Andrea Zuccaro, Sara Massaccesi, Alessandro Romoli, Khalil Mujahed, Elisa Ballini e Lorenzo Pellegrino. Tutti studenti del professor Silvio Cardinali, docente di Marketing, che hanno lavorato insieme e presentato “Gioca con Estra”, una app per giocare, coinvolgere gli utenti alla partecipazione attiva attorno ai temi delle energie rinnovabili e dei comportamenti sostenibili. Rispondendo alla domanda “e tu quanto sei green?” si potranno accumulare punti e accedere a buoni sconto progressivi. Giudicati di buon livello anche tutti gli altri progetti ma questo dei The Lumineers (così è stata chiamata l’agenzia simulata dai ragazzi) ha conquistato le preferenze della giuria.

“I vincitori – ha spiegato Dennis D’Amico, direttore marketing di Estra – hanno rispettato i tre criteri del contest: linguaggio, originalità, fattibilità. Abbiamo valutato i progetti sulla base di questi requisiti. I ragazzi sono stati anche molto bravi anche nella presentazione e gli unici a realizzare uno storyboard per la relativa pubblicità. Torneremo ad Ancona per lavorare insieme e rendere concreto questo progetto”.

Presenti anche il presidente di Estra, Francesco Macrì e Chiara Sciascia, membro del cda dell’azienda, nonché presidente di VivaServizi. “Il consiglio che do a questi ragazzi – ha detto il presidente Macrì - è quello di guardare ad aspetti valoriali perché nel prossimo futuro l’etica avrà un valore superiore al mercato. Noi, come Estra, siamo stati i primi in Italia ad aprire degli store per accorciare la distanza con il cliente, a differenza di compagnie che hanno un’aggressività commerciale che sta nauseando i nostri concittadini. Pensiamo che l’unico modo di distinguersi sia quello di avere un comportamento rispettoso e trasparente”.

Secondo l’avvocato Sciascia il contest “è stata un’occasione per entrambi. Noi possiamo cogliere idee fresche mentre i ragazzi possono entrare in contatto con realtà che spesso la realtà universitaria non offre. Sono stati davvero bravi anche nell’esporre. Attraverso il contributo abbiamo pensato di dare la possibilità ai vincitori di prolungare questo esperienza”. Alla premiazione hanno partecipato anche i figli di Moretti, Giorgio e Sergio. “Il fatto che la figura di mio padre sia d’ispirazione per questi giovani – commenta Giorgio Moretti – è motivo di orgoglio e di emozione. Un contest che avvicina i ragazzi al mondo dell’impresa, grazie all’attenzione della Politecnica che punta sempre ad una formazione concreta e moderna”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-12-2019 alle 15:41 sul giornale del 13 dicembre 2019 - 592 letture

In questo articolo si parla di attualità, economia, università politecnica delle marche, marketing, Organizzatori, contest alceo moretti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bdZl





logoEV