Garbage Group e il convegno “20 anni di AIA – l’innovazione normativa a tutela dell’ambiente”

2' di lettura Ancona 12/12/2019 - L’evento, organizzato dal Centro Assistenza Ecologica, ha fatto il punto sulla normativa mettendone in evidenza luci ed ombre

Ancona 11 dicembre 2019 - Si è tenuto questa mattina, presso il SeeBay Hotel a Portonovo, Ancona, il convegno “20 anni di AIA – l’innovazione normativa a tutela dell’ambiente”. L’evento organizzato dal Centro Assistenza Ecologica – ECOCAE con il patrocinio di Regione Marche ha visto anche la presenza di Garbage Group. Il Convegno di oggi ha voluto ricordare l’entrata in vigore, esattamente 20 anni fa, dell’innovativo Decreto Legislativo 4 agosto 1999, n. 372, relativo alla Prevenzione e Riduzione Integrate dell'Inquinamento (IPPC). Da quella data molte cose sono accadute, ed in questi anni tutti gli attori che ruotano attorno all'Autorizzazione Integrata Ambientale hanno avuto modo di approfondire sempre meglio questa importante normativa. Probabilmente però, ad oggi, ancora non tutti gli obiettivi presenti nello spirito originale della normativa possono dirsi raggiunti.

“La Garbage Group ha sposato subito questa bella iniziativa – ha dichiarato Paolo Baldoni CEO di Garbage Group – promossa dal CAE un gruppo imprenditoriale storico quasi nostro coetaneo. Come è noto il nostro core business ruota intorno al mare e, con la rivoluzione che inevitabilmente coinvolgerà il modello produttivo del futuro, le risposte possono e debbono essere date dalle imprese legate alla sostenibilità. Personalmente credo che grazie alle recenti partnership con il mondo della ricerca e del lavoro che Garbage Group ha stretto, possa arrivare un’importantissima spinta verso la qualità e l’innovazione, portando luce e lustro ad un territorio, quello marchigiano, facendo diventare il Porto di Ancona uno scalo green leader nel campo del disinquinamento marino. Oggi si sono messe in moto energie preziose, che hanno generato investimenti, crescita e occupazione e il nostro Gruppo sarà sempre presente su tutte le iniziative che possano dare un’ulteriore accelerazione a questo processo di trasformazione dell’economia in chiave green”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-12-2019 alle 18:29 sul giornale del 13 dicembre 2019 - 558 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bd1H





logoEV
logoEV