Pallamano maschile: il Cus supera il Camerano e si conferma in testa alla classifica

1' di lettura Ancona 15/12/2019 - Dopo il successo ottenuto a Guardiagrele il Cus Ancona supera per 35 a 24 il Camerano

Partita quella giocata al Palaveneto valevole per l'ottava giornata del girone di andata nel campionato nazionale di serie B di pallamano maschile. Con questa vittoria ottenuta contro il Camerano guidato da Davide Campana ex capitano della Dorica Pallamano ai tempi della serie A, la formazione di Andrea Guidotti si conferma in vetta alla classifica con una partita in meno rispetto a Pescara e Monteprandone. Gara quella del Palaveneto giocata al piccolo trotto con il Cus Ancona che dopo 15 minuti di gioco era in vantaggio per 10 a 4. Con il trascorrere dei minuti il distacco tra le due formazioni è aumentato con le squadre che sono andate al riposo sul parziale di 19 a 10. A fare la differenza in campo i vari Sabbatini, Cardile Magistrelli e Lucarini. Alla ripresa delle ostilità il tecnico Ugo Campanile chiamato a sostituire Andrea Giuidotti assente per motivi personali un po come nel primo tempo ha fatto ruotare l'intera rosa ma il copione non è cambiato. A metà secondo tempo Cus Ancona avanti per 27 a 15 con la gara che si è poi chiusa sul definitivo 35 a 24 per il Cus. Per i dorici una vittoria che conferma la vetta della classifica per il Camerano invece l'onore delle armi per una formazione quella guidata da Davide Campana molto giovane ma dotata di elementi di indubbio valore.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-12-2019 alle 16:49 sul giornale del 16 dicembre 2019 - 168 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, Cus Ancona

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bd71





logoEV