Falconara: Federici (Italia Viva), “Giunta: Bilancio di fine anno deludente con tante omissioni”

3' di lettura 09/01/2020 - “Un bilancio a tinte rosee, pieno di risultati che, a ben guardare sono tutti da annoverare ad interventi di ordinaria amministrazione o fatti da altri Enti“

Mentre la città sta arretrando in modo evidente in tutti i campi ed il centro è sempre più desertificato, tanto che l’unico momento di aggregazione ed animazione è rimasto il mercato del lunedì, e in misura minore quello del giovedì, la Giunta Signorini anche in questo inizio d’anno ha presentato un bilancio a tinte rosee, pieno di risultati che, a ben guardare, sono tutti da annoverare ad interventi di ordinaria amministrazione o fatti da altri Enti, oppure di recupero di ritardi o promesse mancate negli ultimi 11 anni. Si intesta il merito di tutta la città che si è mobilitata per stoppare, con l’aiuto della Regione, il muro antirumore delle Ferrovie; fa proprio l’intervento dell’Arpam per l’attivazione della App/centraline per la segnalazione dei cattivi odori, dopo quasi due anni inconcludenti della Giunta; plaude all’approvazione del Piano di Protezione Civile portato a termine dopo ben 27 anni; esalta le approvazioni delle varianti per l’ex Montedison e per il Centro storico che si trascinano da anni senza prospettive certe e soprattutto senza stanziamenti significativi di risorse per quest’ultimo; comunica il superamento della soglia del 65 % nella raccolta differenziata dei rifiuti, ben ultima rispetto ai Comuni del circondario; esalta la rivoluzione nel sistema di preparazione dei pasti nella mense scolastiche con l’affidamento del servizio ad una nuova società, dopo la cattiva gestione precedente. Non è questa la progettualità che serve a Falconara per fare un salto di qualità! La stessa Giunta, appena riassestata dopo l’uscita rumorosa dell’ex vicesindaco Al Diry, non fa cenno sullo stato comatoso della città, sul fallimento delle iniziative messe in campo per le festività natalizie, sulla crisi del commercio e del turismo locale in controtendenza rispetto ai Comuni vicini, sul repentino oscuramento del Caffè letterario, sul degrado delle strutture e luoghi pubblici tanto che solo ora corre ai ripari con l’affidamento della delega alle manutenzioni ad un nuovo Assessore, sul pasticcio creato con gli Autovelox, per fare cassa, su strade esterne alla città, sulla inutilità della pista ciclabile in via Bixio. Si registra soprattutto un silenzio assordante sull’annosa questione degli sversamenti a mare, che riveste un aspetto primario per il rilancio turistico ed economico di Falconara. A tale riguardo segnaliamo alla disattenta Giunta, che si sta cullando sul progetto faraonico ed irrealizzabile proposto da Viva Servizi, di approfondire le soluzioni proposte nel Documento Preliminare di Progettazione. Scoprirà che è un progetto molto costoso (22 milioni non ancora disponibili) che risolverà solo parzialmente la possibilità di evitare gli sversamenti fognari in caso di piogge.
Tra l’altro sono previste due vasche di prima pioggia nel Parco Aldo Moro di Palombina (quando già ne è stata costruita una in spiaggia), tre vasche nel Parco Kennedy (che la Giunta ha in animo di ristrutturare), ed una vasca in Piazza Catalani (di notevole impatto ambientale). Tutte soluzioni valutate e poi scartate dalla società SPS nello studio del 2004 perchè non risolutive per la loro localizzazione e comunque non rispettose della normativa europea che impone la depurazione delle acque di prima pioggia, soprattutto quelle provenienti dalla statale adriatica, prima che siano riversate a mare. Dopo tanti studi e progetti costosi si è ritornati indietro di 15 anni!
La Giunta non può delegare ad altri le scelte che riguardano il proprio territorio: deve studiare ed approfondire le soluzioni proposte illustrando il progetto in consiglio comunale al fine di svolgere finalmente un ruolo attivo nell’interesse della città. E’ un limite che rivolgiamo da tempo a questa maggioranza.


Da Franco Federici

Capogruppo Italia Viva - Falconara





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-01-2020 alle 22:25 sul giornale del 10 gennaio 2020 - 1527 letture

In questo articolo si parla di attualità, falconara marittima, franco federici, italia viva

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/beRu





logoEV