“Il sisma è un problema nazionale”. Decaro (presidente Anci) al consiglio nazionale: “Pronti a mobilitare 8.000 sindaci”

2' di lettura Ancona 16/01/2020 - Non solo i sindaci delle 4 regioni terremotate ma tutte le fasce tricolori sono pronte a mobilitarsi per sostenere le regioni di Marche, Umbria, Abruzzo e Lazio che chiedono al governo l’approvazione del documento di sintesi già prodotto dalle 4 Anci regionali e dai suoi tecnici e che è stato assunto nell’assemblea di mercoledì a Roma con i punti individuati dai sindaci per far ripartire la ricostruzione pubblica e privata.

Ad assicurarlo è stato lo stesso presidente dell’Anci Antonio Decaro che, intervenuto al Consiglio Nazionale dei Sindaci presieduto da Enzo Bianco, di fronte a 400 fasce tricolore ha sottolineato che il sisma è un problema nazionale e che tutti i sindaci italiani saranno pronti a mobilitarsi e a scendere in piazza a favore delle 4 regioni del centro Italia con lo spirito solidaristico già riscontrato a favore della Sen. Liliana Segre.

Lo stesso documento di sintesi, su proposta del presidente Mangiardi, è stato approvato dal Consiglio Nazionale e seguito dall’applauso di tutta l’assemblea. “E’ un momento importante di condivisione – ha detto Maurizio Mangialardi, Presidente di Anci Marche e coordinatore nazionale dei Presidenti delle Anci regionali – perché questa tragedia che ha colpito 140 comuni di 4 regioni e che ha fatto in quei territori più danni della 2’ guerra mondiale, non deve essere considerata una calamità di secondo piano. Grazie all’azione dell’Anci abbiamo ottenuto una legge dedicata e, attraverso il confronto col governo, contiamo che i punti sintetizzati nel documento approvato in assemblea e che il presidente Decaro ha portato nell’audizione al governo, possano essere inseriti nel Decreto Milleproroghe”.

“Attendiamo una legge organica che possa essere utile anche per la futura gestione di calamità simili – ha precisato”. “Diversamente – ha concluso Mangialardi – sappiamo di poter contare sull’appoggio di 8.000 sindaci italiani che saranno al nostro fianco”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-01-2020 alle 17:01 sul giornale del 17 gennaio 2020 - 486 letture

In questo articolo si parla di attualità, camerino, marche, anci, ascoli, sisma

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/be8I





logoEV