Polizia locale, M5S: ''Nessun riconoscimento per la Polizia Giudiziaria''

Polizia locale 1' di lettura Ancona 21/01/2020 - Le attività di Polizia Giudiziaria svolte, proficuamente, in altri comuni marchigiani, vengono premiate. Quelle svolte ad Ancolandia invece...no.

L’inchiesta Ghost Jobs ​che ha scoperchiato il “sistemino” con l'indispensabile contributo della sezione di Polizia Giudiziaria in seno alla Polizia Locale, più che lustro, dà fastidio al Comune di Ancona, tant’è che dell’operazione non se ne parla quasi più e la stessa sezione che lo scorso anno ​condusse una importante inchiesta sulla prostituzione è, anche quest’anno, ignorata. In più, rispetto allo scorso anno, la sezione è stata ridotta in numero e messa in condizione di non operare.

Sicuramente, ad Ancolandia, ​dà più lustro il salvataggio di due malcapitati in un sottopasso allagato, per salvare i quali ​sono intervenuti due agenti. Encomio a loro, ed è giusto, ma non abbiamo notizia di una bella ​tirata di orecchi al Sindaco ed al dirigente del servizio che non si è affatto preoccupato di accertarsi che la pompa (rotta) funzionasse a dovere per evitare improvvisi allagamenti e scongiurare incidenti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-01-2020 alle 17:16 sul giornale del 22 gennaio 2020 - 346 letture

In questo articolo si parla di politica, polizia locale, Gruppo Consiliare M5S Ancona, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bfjC





logoEV
logoEV