Falconara, Coltorti (M5S): ''Raffineria e concessioni sul tavolo del ministro Costa''

Mauro Coltorti 2' di lettura Ancona 23/01/2020 - "Ai primi di gennaio 2020 scadeva il permesso di raffinazione dello stabilimento petrolchimico di Falconara Marittima, subito a nord di Ancona. La presenza di questo impianto ha generato una ampia zona AERCA (Area ad Elevato Rischio di Crisi Ambientale) che si estende alla vicina città e alle città poste nei pressi della foce del fiume Esino". Così Mauro Coltorti (M5s), presidente della commissione Lavori Pubblici del Senato.

"L’impianto - continua Coltorti - è stato sede di alcuni incidenti mortali ed alcuni report indicano una elevata incidenza di tumori avvicinandosi alla struttura suggerendo uno stretto legame tra malattia ed emissioni di sostanze inquinanti. Tra aprile e maggio dello scorso anno si è registrata una intensa e lunga serie di emissioni odorigene con picchi di benzene ben superiori al valore medio che costrinse il Sindaco a dichiarare lo stato d’allerta e invitare la cittadinanza a non uscire dalle proprie case.

Dato l’avvicinarsi del termine della concessione di raffinazione e della necessità del suo rinnovo i parlamentari del Movimento 5 Stelle Mauro Coltorti, Presidente della Commissione Lavori Pubblici, Infrastrutture e Trasporti del Senato, Maurizio Cattoi e Giorgio Fede si sono recati presso il Ministro dell’Ambiente Sergio Costa per informarsi sullo stato dei procedimenti amministrativi e sincerarsi che le analisi effettuate negli ultimi mesi garantiscano la mancanza di situazioni di inquinamento che possano nuocere alla salute dei cittadini.

E’ stato inoltre chiesto se tutte le prescrizioni emanate durante le varie visite ispettive fossero state ottemperate. Il Ministro ha attivato i propri uffici garantendo che entro alcune settimane riferirà ai portavoce dei 5 Stelle e dunque alla cittadinanza lo stato dell’impianto. I parlamentari hanno richiesto la massima attenzione per il rinnovo di una concessione su un’area industriale che ha generato e sta generando una serie immane di problemi anche sanitari con malattie che potrebbero insorgere anche a distanza di anni".


da Mauro Coltorti
presidente della VIII Commissione al Senato M5S





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-01-2020 alle 19:27 sul giornale del 24 gennaio 2020 - 1088 letture

In questo articolo si parla di politica, falconara marittima, raffineria api, mauro coltorti, M5S, Movimento 5 Stelle, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bfqX