Atletica: weekend ricco di appuntamenti tra Ancona e Fermo

Palaindoor di Ancona 4' di lettura Ancona 24/01/2020 - Sarà un fine settimana ricchissimo di appuntamenti per l’atletica delle Marche: si gareggia al Palaindoor di Ancona (due meeting assoluti e uno giovanile, oltre alla rassegna tricolore paralimpica), Fermo (Memorial Donzelli di salto con l’asta indoor e prima fase dei campionati invernali di lanci) e sul percorso di cross al campo Italico Conti di Ancona (prima prova del campionato regionale assoluto e giovanile di corsa campestre).

ANCONA INDOOR

Previsto l’esordio stagionale di tanti atleti al Palaindoor di Ancona, verso le rassegne tricolori di febbraio, con diretta video streaming su atletica.tv per tutti i meeting del weekend e di nuovo grandi numeri di partecipazione: oltre 2200 presenze-gara. Domenica 26 gennaio alle ore 19.30 è annunciato il debutto sugli 800 metri dell’atleta di casa Simone Barontini (Fiamme Azzurre), 21enne mezzofondista che ha vinto gli ultimi tre titoli italiani assoluto al coperto.

Si parte invece sabato con la prima gara dell’anno nei 400 metri dell’osimana Angelica Ghergo (Team Atl. Marche), due volte campionessa nazionale under 18. Torna in azione la giovane sprinter fermana Greta Rastelli (Atl. Avis Macerata) dopo l’ottimo 7”60 di apertura sui 60 metri, ma è iscritta anche l’altra junior Benedetta Boriani (Sef Stamura Ancona). Al maschile in pista l’allievo stamurino Matteo Ruggeri e il 18enne Mattia Mecozzi (Sport Atl. Fermo).

Nel peso da seguire Sofia Coppari (Atl. Fabriano) che nella prima uscita ha già firmato con 14.05 il record regionale under 18. Attesi sui 400 metri Nicola Cesca (Atl. Avis Macerata) e lo junior Alfredo Santarelli (Sport Atl. Fermo), nei salti la sangiorgese Martina Cuccù (Tam) si metterà alla prova nel lungo e Valerio De Angelis (Asa Ascoli Piceno) andrà in caccia di nuovi progressi nel triplo.

Doppio appuntamento domenica con il meeting giovanile dalle 9.00 e quello assoluto alle 15.30 che annuncia tra le altre Benedetta Trillini (Tam) nel salto in alto. In chiave nazionale, nei 60 metri di sabato, primi sprint dell’anno per le velociste Irene Siragusa (Esercito) e Zaynab Dosso (Fiamme Azzurre). Sulla pedana del triplo ci sarà Tobia Bocchi (Carabinieri), azzurro nella scorsa stagione agli Europei in sala, ed è iscritto anche l’ex campione continentale indoor Daniele Greco (Fiamme Oro). Sfida nei 400 tra Linda Olivieri (Fiamme Oro), argento europeo under 23 dei 400 ostacoli, e la non ancora ventenne Eloisa Coiro (Fiamme Azzurre), tricolore assoluta degli 800 metri, invece al maschile in gara il campione europeo under 18 Lorenzo Benati (Atl. Roma Acquacetosa).

Il meeting di domenica attende l’esordio stagionale nei 60 ostacoli di Hassane Fofana (Fiamme Oro), semifinalista ai Mondiali di Doha, e nel lungo di due “ottometristi” come Gabriele Chilà, bronzo agli Europei under 23, e Kevin Ojiaku, entrambi delle Fiamme Gialle. Nuovo impegno per Irene Siragusa (Esercito), stavolta nei 200 per vedersela con Giulia Riva (Fiamme Oro). Debutto in maglia Fiamme Gialle dello junior Carmelo Musci nel getto del peso.

ASTA A FERMO

Nel pomeriggio di domenica 26 gennaio, all’impianto indoor di Fermo, torna il Memorial Roberto Donzelli di salto con l’asta. Un meeting che, alla sua tredicesima edizione, si conferma come una delle principali tappe per la specialità nella stagione in sala. Fari puntati sulla gara femminile con l’azzurra Sonia Malavisi (Fiamme Gialle), rientrata da un periodo di allenamento a Cuba, che avrà come principali avversarie Alessandra Lazzari (Atl. Arcs Cus Perugia) e Francesca Boccia (Atl. Livorno), insieme alle atlete di casa capitanate da Ludovica Polini (Sport Atl. Fermo) che nello scorso weekend ha realizzato il personale indoor di 3.55.

In pedana anche altre giovani marchigiane come Diletta Vitali (Sport Atl. Fermo), Marina Mozzoni (Atl. Avis Macerata) e l’allieva Claudia Boccaccini (Tam). Al maschile cercano di salire ancora Mattia Perugini (Atl. Avis Macerata), Edoardo Giommarini (Tam) e Matteo Masciangelo (Sport Atl. Fermo). La manifestazione viene organizzata dalla Sport Atletica Fermo insieme alla famiglia Donzelli, uniti dalla volontà di ricordare Roberto, astista prematuramente scomparso nel 1992, a cui è intitolato il palaindoor cittadino. Si comincia alle ore 10.00 con i cadetti, poi alle 14.30 la sfida femminile, a seguire (ore 17.00) la gara degli uomini.

CROSS AD ANCONA

Parte domenica 26 gennaio il Campionato assoluto di corsa campestre per società, con la prima fase regionale anche per le categorie giovanili. La mattinata, per l’organizzazione della Sef Stamura Ancona, vedrà ben 10 gare in programma al campo Italico Conti di Ancona: inizio alle ore 9.30 per il cross assoluto femminile e juniores maschile (8 km), fino alle ore 12.20 quando partirà il cross maschile seniores e promesse di 10 km.

LANCI A FERMO

Sarà il campo di atletica di Fermo ad accogliere la prima prova regionale dei Campionati invernali di lanci. Domenica 26 gennaio è il momento dell’esordio stagionale per gli specialisti di martello, disco e giavellotto. Atteso il debutto del martellista Giorgio Olivieri, 19enne sangiorgese dei Carabinieri, bronzo agli Europei under 20 nella scorsa stagione.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-01-2020 alle 16:58 sul giornale del 25 gennaio 2020 - 470 letture

In questo articolo si parla di sport, atletica, fidal marche, Palaindoor di Ancona, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bfs1