Sanità picena, Castelli (FdI): ''“Urbinati denuncia le ingerenze di Agostini? Benvenuto nel club''

guido castelli 1' di lettura Ancona 25/01/2020 - "La denuncia del consigliere regionale di Italia Viva, Fabio Urbinati, circa l’influenza esercitata da Luciano Agostini nelle scelte della sanità picena è inquietante ma certamente non costituisce una sorpresa". Così Guido Castelli, responsabile nazione Enti locali di Fratelli d’Italia

"Soprattutto per quanti da anni denunciano la lottizzazione esercitata dal PD nell’ambito sanitario. A farne le spese sono soprattutto i medici che, per poter lavorare in modo adeguato, sono spesso costretti a “pietire” personale e apparecchiature attraverso la mediazione politica. Professionisti che hanno “studiato una vita e che ogni salvano vite” a cui viene imposto “il bacio della pantofola” del commissario del popolo di turno.

Ad Ascoli ne sappiamo qualcosa e se finalmente un consigliere regionale ha il coraggio di denunciarlo non possiamo che esserne contenti. Tra pochi mesi si vota e i compagni sentendo ormai prossima la fine del regime stanno dando il peggio di sè. Consiglio ad Urbinati di sorvegliare con attenzione i concorsi che vengono banditi in queste settimane. A partire da quello per 33 infermieri che ha visto proprio in questi giorni la formazione della commissione giudicatrice.

La vera svolta che, da giugno in poi, le Marche si aspettano dalla nuova giunta regionale di centrodestra sta tutta qui : ridare dignità e rilevanza alla professione medica e, in genere, a quelle sanitarie. Restituire un profumo di libertà e un senso di meritocrazia a quei medici che quasi ogni giorno sono indotti a violare il giuramento di Ippocrate a causa di una politica tossica che infesta gli ospedali marchigiani da troppi anni”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-01-2020 alle 18:06 sul giornale del 27 gennaio 2020 - 468 letture

In questo articolo si parla di sanità, politica, ascoli piceno, sindaco, guido castelli, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bfvV





logoEV
logoEV