Pallamano: il Cus Ancona passa a Pescara e si conferma capolista

1' di lettura Ancona 27/01/2020 - Nel campionato nazionale di serie B di pallamano maschile il Cus Ancona passa per 25 a 22 sul campo del Pescara e si conferma in vetta alla classifica.

Formazione quella di Guidotti che al momento guida il gruppo con 18 punti, due in più rispetto alla coppia Chieti Monteprandone. Gara quella di Pescara particolarmente ostica per i dorici anche per il fatto che la formazione abruzzese si giocava le ultime possibilità per rientrare nella parte alta della classifica. Il merito del Cus Ancona è stato quello di essere sceso in campo concentrato fin dai primi minuti di gioco cosa che ha permesso di chiudere il primo tempo sul parziale di 15 a 6.

Alla ripresa delle ostilità il Cus Ancona ha concesso il fianco ai padroni di casa che hanno cercato di rientrare in partita sostenuti dal proprio pubblico. Sforzi che comunque sia non hanno dato i risultati sperati anche per il fatto che nei momenti topici della gara i dorici hanno trovato il modo di colpire in contropiede. Un Cus che sopratutto nel secondo tempo nel momento di maggior pressione del Pescara ha dimostrato di saper soffrire.

Finisce 25 a 22 per la formazione anconetana che ora osserverà il turno di riposo con i dorici che torneranno in campo domenica 9 febbraio sul campo del Citta Sant’Angelo Pescara. Una sosta che darà modo allo staff tecnico di recuperare alcune pedine che potrebbero davvero fare la differenza in questo girone di ritorno che vede il Cus in testa alla classifica.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-01-2020 alle 12:38 sul giornale del 28 gennaio 2020 - 418 letture

In questo articolo si parla di sport, Pallamano, Cus Ancona, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bfyl





logoEV