Fermo: Porto San Giorgio: L'albo pretorio è sprovvisto di qualsiasi documento, altro che amministrazione trasparente dice Agostini

1' di lettura Ancona 28/01/2020 - ". . . Provate a cercare un qualsiasi atto comunale antecedente quelli attualmente in pubblicazione sull’albo pretorio online e scoprirete che nessuna ricerca è possibile . . ." E' il commento di Agostini Capogruppo consiliare di FdI

Dal 1° gennaio 2010, gli obblighi di pubblicazione di atti e provvedimenti amministrativi aventi effetto di pubblicità legale si intendono assolti con la pubblicazione nei propri siti informatici” da parte della Pubblica Amministrazione (art.32 co.1 L.18/06/2009, n. 69) e l’Albo Pretorio on line è il luogo virtuale e accessibile a tutti con un semplice collegamento al sito web di riferimento attraverso il quale tutti i documenti e gli atti che devono essere dal Comune divulgati e diffusi per acquisire efficacia, sono resi pubblici tramite Internet.

In altre parole l’albo pretorio on line garantisce il rispetto del “principio generale di trasparenza”, intesa come “accessibilità totale dei dati e documenti detenuti dalle pubbliche amministrazioni, allo scopo di tutelare i diritti dei cittadini, promuovere la partecipazione degli interessati all'attività amministrativa e favorire forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull'utilizzo delle risorse pubbliche” (art.1 co.1 D. Legisl. 14/32013, n. 33).

Insomma la Pubblica Amministrazione dovrebbe essere una “casa di vetro”, diceva Filippo Turati, ciò al fine di realizzare l'aspirazione a una democrazia intesa come “regime del potere visibile”, secondo la definizione di Norberto Bobbio, ma a Porto San Giorgio oggi nulla di tutto ciò.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-01-2020 alle 12:41 sul giornale del 29 gennaio 2020 - 390 letture

In questo articolo si parla di politica, porto san giorgio, andrea agostini, comune, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bfBR





logoEV