Regionali 2020, Berardinelli sulla candidatura della sindaca Mancinelli: ''La volpe e l'uva...''

Daniele Berardinelli 1' di lettura Ancona 19/02/2020 - La Volpe e l’uva... E il tentativo di scombussolare le carte scavalcando regole e democrazia...

Dopo la stroncatura della sua candidatura da parte di ben 4 Federazioni provinciali su 5; dopo la bocciatura nella sua provincia da parte del sindaco di Osimo e di quello di Senigallia (presidente ANCI regionale); dopo gli arresti e i 4 assessori comunali indagati su 8 della giunta Mancinelli; dopo una opposizione compatta contro la sua amministrazione, dai 5 stelle che qualcuno voleva coinvolgere distruggendoli, ad Altra Idea di Città, sino al centrodestra con le sue liste civiche, a dimostrazione della impossibilità di allargare qualsiasi maggioranza.

Dopo la pubblicazione del libro sul presunto buongoverno; dopo le passerelle nelle trasmissioni televisive nazionali filo PD; dopo la tournée di presentazione del libro in tutte le Marche (stranamente ad Urbania e non a, per esempio, Perugia o Torino), ma lei non pensava alla candidatura, nooooo...

La sindaca rifiuta qualsiasi proposta di candidatura a Governatore... A parole... perché la sua speranza di essere ancora candidata, magari attraverso la ”supplica” degli alleati, è ancora l’obbiettivo principale.


Da Daniele Berardinelli

Forza Italia Ancona





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-02-2020 alle 17:29 sul giornale del 20 febbraio 2020 - 1438 letture

In questo articolo si parla di politica, Daniele Berardinelli, valeria mancinelli, forza italia ancona, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bguI





logoEV