Ricciola e ombrina d’argento: team cuochi Marche secondo ai Campionati della cucina italiana 2020

2' di lettura Ancona 19/02/2020 - Il team cuochi Marche ha vinto la medaglia d’argento ai Campionati della cucina italiana 2020, categoria senior. La gara si è svolta a Rimini, nell’ambito di “Beer&Food Attraction”: appuntamento che offre la più completa offerta nazionale e internazionale di birre, bevande e food.

La squadra marchigiana ha stupito la giuria e sbaragliato la concorrenza con piatti legati alla tradizione, rivisitati all’insegna dell’innovazione. Si è partiti con una “Ricciola fra Adriatico e Sibillini” (ricciola con la sua salsa di brodetto, scampo, crackers di lenticchie e mousse di carpione), per proseguire con una “Ombrina e calamaro tra ricchezza e povertà” (ombrina, cannellone al vapore, scorzonera e salsa al rosmarino, calamaro arrostito, salsa di acciughe, topinambur e fagioli), per chiudere con “The passion chocolate” (mousse al cioccolato orelys, ganache flessibile all’arancia e passion fruit, cremoso al guanaja con sorbetto al the matcha e zenzero).

Il team ha bissato il risultato dello scorso anno, quando conseguì la medaglia d’argento e un premio della critica gastronomica. “Grande soddisfazione” è stata espressa da Luca Santini, presente a Rimini, presidente Unione regionale cuochi Marche: “L’amore per nostro lavoro ha portato ancora un grande successo alle Marche. Il Team ha voluto e saputo valorizzare tutto il territorio regionale. Ringraziamo la Regione che è sempre al nostro fianco, con il comune obiettivo di promuovere il turismo e il comparto agroalimentare che sono settori salienti dell’economia regionale”.

Congratulazioni sono venute dalla vicepresidente Anna Casini, assessore all’Alimentazione. “È un grande risultato, a questo punto una conferma, dell’ottimo lavoro che i cuochi marchigiani stanno svolgendo per promuovere la tradizione e la cultura enogastronomica marchigiana. Una collaborazione che abbiamo sancito con un protocollo per valorizzare le tipicità locali e una sana alimentazione. L’agroalimentare è un punto di forza economico e culturale delle Marche. Attraverso i cuochi riusciamo a divulgare un messaggio di genuinità e autenticità alimentare, molto importante per educare i giovani e le loro famiglie”.

I Campionati della cucina italiana costituiscono la più importante e completa competizione nazionale per tutte le categorie culinarie. Con il patrocinio del ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali e il riconoscimento della Worldchefs, l’evento è organizzato dalla Federazione italiana cuochi. Oltre 1.500 cuochi, provenienti dall'Italia e dall’estero, sono saliti sul palco dei concorsi - singoli e squadre - per la cucina fredda, calda, pasticceria da ristorazione e cucina artistica, in quattro giorni di gare. La squadra delle Marche era composta da Massimiliano Mandozzi (team manager), Gianmarco Di Girolami, Daniel Orso, Alessandro Campetella, Alberto Grilli, Giacomo Santini, Stefano Berardinelli, Mattia Orianda.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-02-2020 alle 09:59 sul giornale del 20 febbraio 2020 - 650 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bgsp