Pesaro: Ulteriori risorse dalle Regione per il bando di riqualificazione delle strutture recettive

Hotel 2' di lettura Ancona 20/02/2020 - Saranno stanziate altre risorse necessarie a far scorrere la graduatorie del bando rivolto alle strutture recettive per il miglioramento della qualità dei servizi offerti, sostenibilità ed innovazione tecnologica. Lo ha detto l'assessore Pieroni nel corso della risposta all'interrogazione presentata nella giornata di ieri dal consigliere Andrea Biancani.

“L'obiettivo è quello di rimodulare- spiega Biancani- le risorse del POR FESR 2014/2020, c'è infatti la volontà da parte della Regione di dirottare parte delle economie al settore delle strutture recettive. Non solo, si sta valutando anche la possibilità di destinare i fondi rimanenti con le risorse del programma POR FESR 2021/2026. La volontà è quella di riuscire a dare risposta a più strutture recettive possibili. Dei 301 progetti ammissibili, 250 appartenevano all'area fuori dal sisma e 51 all'area del cratere per una richiesta complessiva di 43,077 milioni di euro di contributi pubblici. I 51 progetti provenienti dall'area del cratere sismico sono stati interamente finanziati grazie ai 6.563.218,68 euro stanziati. Per quanto riguarda invece le imprese localizzate fuori dal cratere sismico, ad oggi sono state finanziate 81 imprese su 250, di cui 29 appartenenti alla provincia di Pesaro Urbino”.

“L'accoglienza turistica è un settore fondamentale dell'economia della nostra Regione ed il miglioramento dell'offerta passa anche attraverso il potenziamento della rete dei servizi di cui le strutture recettive sono il tassello essenziale. Ad oggi la Regione ha già stanziato per le aree fuori dal sisma 14 milioni di euro di cui 4,5 milioni per finanziare le 29 strutture della provincia di Pesaro e Urbino, un investimento importante che il settore non vedeva da decenni. Il 2019 è stato un anno record per il turismo nella nostra regione e per essere competitivi è importante riqualificare le nostre strutture in termini di efficienza energetica riducendo costi e consumi e diminuendo l'impatto ambientale”.

Nel corso del suo intervento in Aula, Biancani ha ringraziato l'assessore Pieroni e il Presidente Ceriscioli per il lavoro svolto e la dichiarata intenzione di rifinanziare le graduatorie”






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-02-2020 alle 09:03 sul giornale del 21 febbraio 2020 - 465 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, hotel, comunicato stampa





logoEV