Concorso infermieri, confermata la prova scritta al PalaPrometeo

palarossini 2' di lettura Ancona 25/02/2020 - Si terrà regolarmente domani 26 febbraio al PalaPrometeo di Ancona la prova scritta per il concorso da infermiere. Attese almeno 600 persone. A chi ne farà richiesta verranno fornite mascherine e guanti

La Direzione Aziendale comunica che in data 26 febbraio 2020, avrà regolare esecuzione la selezione per la prova scritta finalizzata alla formazione di idonea graduatoria a tempo determinato per la di cps infermieri presso il Palarossini di Ancona.

La decisione , giunta al seguito di una puntuale disamina della normativa in essere (comprese le Ordinanze del Ministero della Salute) , d’intesa con il GORES regionale nonché sentito il Dr. Marcello Tavio, Direttore della SOD Malattie Infettive emergenti e degli Immunodepressi dell’Azienda Ospedaliera, è finalizzata a garantire la regolare erogazione delle prestazioni sanitarie sia durante il periodo di eccezionale emergenza in corso, sia per permettere le sostituzioni di personale già cessato che per programmare un’efficacie stagione estiva in vista delle ferie estive.

Infatti, le persone cessate dal servizio dal primo gennaio al prossimo 30 aprile saranno 57 a cui si aggiungono le circa 30 unità non sostituite durante il periodo estivo dello scorso anno (per carenza di graduatorie utili) che hanno determinato criticità e disfunzioni in specie nell’area del Pronto Soccorso e dell’emergenza urgenza. Le graduatorie in essere sono esaurite e non ce ne sono altre disponibili nella Regione Marche; il mancato svolgimento della prova e la conseguente indisponibilità di una graduatoria potrebbe produrre interruzioni o sensibili riduzioni nell’erogazione dei servizi sanitari in specie in una fase in cui il fabbisogno del personale sanitario è di particolare importanza.

Le domande pervenute all’amministrazione sono 1.479 ma si attende un afflusso di 6/700 persone; le misure di prevenzione adottate in vista delle prove sono di massima tutela: le distanze delle persone nel palazzetto non saranno inferiori ad un metro, sono state ordinate 1.000 mascherine e 1.000 paia di guanti da distribuire al personale addetto alla sorveglianza ed ai candidati che ne facciano richiesta.


da Azienda Ospedaliero Universitaria Ospedali Riuniti
Umberto I-G.M. Lancisi- G. Salesi





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-02-2020 alle 17:27 sul giornale del 26 febbraio 2020 - 1471 letture

In questo articolo si parla di sanità, lavoro, palarossini, Ospedali Riuniti, comunicato stampa, coronavirus

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bgKh





logoEV
logoEV