Parcheggio San Martino, AIC e M5S: ''La maggioranza boccia la richiesta di referendum consultivo''

Parcheggio San Martino 1' di lettura Ancona 25/02/2020 - I gruppi di opposizione hanno chiesto che il consiglio comunale si pronunciasse a favore della consultazione popolare, tramite referendum, sulla realizzazione del parcheggio multipiano San Martino, decisa dalla Giunta comunale in perfetta “solitudine” senza alcuna interlocuzione con i cittadini residenti e con il CTP di riferimento.

La mozione, proposta e sottoscritta dai capigruppo di opposizione, bocciata dalla maggioranza, era appositamente scevra da ogni valutazione di merito sull’opera ed aveva l’obiettivo di colmare il deficit di partecipazione ormai tipico della Giunta Mancinelli. Poiché l’opera in questione di fatto ipoteca il futuro (sostenibile) della nostra città, ci sembrava, e ci sembra giusto, che la cittadinanza venisse coinvolta.

E’ evidente che la “major” al di là dei proclami è allergica alla partecipazione, convinta com’è che ad Ancona “la democrazia si eserciti ogni 5 anni”. Valuteremo con il comitato dei residenti come proseguire nella mobilitazione finalizzata alla proposizione di un referendum consultivo .


Da Altra Idea di Città - Movimento Cinque Stelle





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-02-2020 alle 17:06 sul giornale del 26 febbraio 2020 - 446 letture

In questo articolo si parla di politica, movimento cinque stelle, altra idea di città, parcheggio san martino, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bgJ9





logoEV