Avis in prima linea nella lotta al coronavirus

1' di lettura Ancona 25/03/2020 - L’AVIS provinciale di Ancona promuove una sottoscrizione per proteggere chi lotta in prima linea contro il Covid19.

L’AVIS non può rimanere insensibile di fronte al rischio che corrono attualmente tante persone nella lotta contro il coronavirus.

Pertanto in tutta Italia l’Associazione si è mobilitata per offrire presidi sanitari protettivi al personale impegnato in prima linea a fianco dei malati e per i malati. Così l’AVIS, che già dona sangue per salvare vite umane, sta contribuendo a salvarne altre con un atto di ulteriore generosità.

A tale proposito l’Avis provinciale di Ancona ha promosso una sottoscrizione tra le Comunali e semplici cittadini con l’obiettivo di fornire almeno 10/15.000 mascherine chirugiche certificate ai Centri Trasfusionali della nostra Provincia per proteggere il personale sanitario impegnato nella raccolta sangue e gli stessi donatori che quotidianamente si recano a donare. In data odierna sono state già distribuite le prime 1.000 mascherine, rispettivamente ai C.T. di Ancona (n. 300), di Jesi (n. 300), di Senigallia (n. 200) e Fabriano (n. 200); contestualmente ne sono state ordinate altre 5.000 per le prossime necessità ed altre a scadenza concordata con l’intenzione di proseguire nel tempo.

Per l’intera operazione saranno impegnati 15/20.000 euro tra fondi propri dell’Avis provinciale ed altri provenienti dalla sottoscrizione.

A proposito di sottoscrizione i versamenti potranno essere effettuati con bonifico sul conto di AVIS Provinciale, presso la BCC di Ancona- Falconara – IBAN IT28P0808637390000000078418, con la causale: “ AVIS per la lotta al coronavirus”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-03-2020 alle 17:02 sul giornale del 26 marzo 2020 - 319 letture

In questo articolo si parla di attualità, provincia di ancona, avis, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bipj





logoEV