Emergenza Coronavirus, Berardinelli (FI): ''Ponzio Pilato Mancinelli''

Daniele Berardinelli 2' di lettura Ancona 26/03/2020 - Giovedì mattina si è svolta una deludente riunione telematica dei Capigruppo del Consiglio comunale di Ancona, deludente sia per la fugace apparizione della Sindaca che dopo pochi minuti si è assentata per l’ennesima passerella mediatica in televisione, sia per i contenuti, come sempre molto poveri.

Nessuna delle proposte dei consiglieri è stata accolta, nessuna attenzione è stata data ai problemi riscontrati in Città, adducendo motivazioni ponzio pilatesche. Abbiamo richiesto più volte l’acquisto di mascherine da mettere a disposizione dei concittadini, ma, nonostante fabbriche riconvertite a pochi chilometri da noi, Osimo, Castelfidardo, Jesi, la sindaca non è interessata a risolvere direttamente il problema, come se non fosse di sua pertinenza.

Abbiamo chiesto di valutare attentamente la concessione del Palaindoor per il nuovo ospedale Covid, ma ci ha risposto che lei non è competente, ovviamente, ma senza capire che andavano suggeriti siti alternativi alla Regione e a Bertolaso, che solo chi conosce bene la città può proporre, dall’Umberto I, al nuovo Tambroni, all’ex palazzo Telecom in via Migliori e altri, e poi gli esperti avrebbero scelto la soluzione migliore. Tra l’altro impegnando a tempo indeterminato e con enormi risorse che rischiano di essere poi abbandonate, una delle eccellenze della città.

Abbiamo chiesto di sollecitare il presidente Ceriscioli per seguire l’esempio di altre regioni che hanno effettuato i tamponi a tanti cittadini che avevano avuto contatti con persone positive, ma se ne è lavata le mani. Gli stessi dipendenti comunali a contatto con il pubblico, andrebbero testati per dar tranquillità ai cittadini e agli operatori stessi. Il servizio di spesa per i cittadini in difficoltà perché anziani o in quarantena vede numeri ridicoli nell’ordine di poche unità al giorno, a dimostrazione che non è stato pubblicizzato a sufficienza, inoltre il servizio viene effettuato da un’associazione volontaria, encomiabile, ma sarebbe il caso di affidarsi alla Protezione civile per evitare possibili contagi nella delica operazione.

Abbiamo chiesto urgentemente una nuova riunione della Capigruppo, ma ancora non è stato possibile fissare la data, mentre i tempi stretti sono fondamentali in questa emergenza. A parole si cerca unità, nei fatti si sceglie ben altro.


Da Daniele Berardinelli

Forza Italia Ancona





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-03-2020 alle 18:23 sul giornale del 27 marzo 2020 - 1407 letture

In questo articolo si parla di politica, Daniele Berardinelli, valeria mancinelli, forza italia ancona, comunicato stampa, coronavirus

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/biuy